Vuoi aprire un negozio online?

Le 10 migliori risorse per trovare idee di ecommerce

Idee di e-commerce

Forse avete già deciso di entrare nel mondo dell'ecommerce, ma non avete ancora scelto su quale prodotto puntare... Abbiamo già visto alcune strategie per scegliere cosa vendere online. Ma a cosa ispirarvi per trovare le migliori idee di ecommerce?

A volte, l’idea per il miglior prodotto di ecommerce arriva quando meno ve l’aspettate. Più spesso però dovete cercare a lungo, facendovi ispirare da quel che vi circonda. Internet contiene una miriade di stimoli; ma può essere difficile capire da dove iniziare, soprattutto se si è nuovi nel mondo dell’imprenditoria online.

Insomma, cercare in internet può non portare a risultati concreti.

Perciò abbiamo compilato una lista di siti a cui ispirarvi per trovare le migliori idee di ecommerce. Sarà utile a indirizzarvi nella direzione giusta, aiutandovi a fare il primo passo.

Per usufruire al meglio dei nostri consigli, è necessario tenere a mente due cose fondamentali:

  1. Quando cercate nuovi prodotti, cercate anche informazioni che vadano oltre il prodotto in sé. Per i prodotti più popolari c’è una competizione enorme. Scegliere una prospettiva originale può quindi rivelarsi un vero successo. Cercate di non pensare solo ai prodotti, ma anche al potenziale nella categoria di prodotti. Pensate a nuovi mercati, alle nuove funzionalità e alle nuova modalità di utilizzo dei vari articoli.
  2. Non abbiate paura di investire su nicchie piccole o meno conosciute. Se è vero che una nicchia offre un numero più basso di potenziali clienti rispetto a una categoria più ampia, è altrettanto vero che gode di un target di clienti più preciso e definito e di molta meno competizione in assoluto. Inoltre, meno competizione significa arrivare più facilmente in cima ai ranking di Google e avvalersi di costi ridotti per la pubblicità.

In questo articolo esamineremo in dettaglio i posti giusti dove trovare idee di ecommerce e ispirazione sui potenziali prodotti da vendere. Inizieremo con alcune fonti generali, concludendo con un esame più specifico delle varie fonti a nostra disposizione.

Compilate una lista con le vostre idee di ecommerce

Un suggerimento: man mano che leggete questo post, compilate una lista con tutti gli spunti che ritenete validi. Quando avrete raccolto tutte le idee di ecommerce che vi vengono in mente leggendo, potrete rivederle con calma e valutarle in termini di fattibilità e potenziale.

1. Iniziate con quello che avete già

Prima di iniziare a cercare ovunque e senza sosta idee di ecommerce per un prodotto o una nuova nicchia di mercato, è sempre meglio partire da quelle che avete già. Magari si tratta di un modello di business che avete in mente da anni. Probabilmente avete anche già scritto un business plan, per poi abbandonarlo in qualche cartella del vostro computer. Forse, ora, è utile dare una nuova occhiata al vecchio progetto in questione... In fondo a un certo punto avevate pensato che fosse un’ottima idea, giusto?

Questa è una lista di domande da prendere in considerazione quando compilate la vostra lista:

  • Quali sono i prodotti, le nicchie e le industrie che vi interessano e appassionano di più?
  • Quali prodotti, nicchie o industrie interessano e appassionano i vostri amici?
  • In quali problemi pratici incorrete nel corso delle vostre giornate

Per molti imprenditori, l'idea vincente è quella di trasformare il proprio hobby in un business.

2. La vostra comunità locale

A volte, non c’è bisogno di reinventare nulla. Le attività più tradizionali esistono da molto più tempo rispetto alla loro controparte digitale. Prestare attenzione alle tendenze nei settori commerciali tradizionali e adattarli all’ecommerce può essere il modo giusto per creare un business unico e redditizio. Osservate la vostra comunità locale e prendete nota dei concetti di vendita nuovi o fuori dal comune, quelli di cui parla la gente. I giornali locali possono costituire un’altra fonte utile per questo tipo di informazioni.

Un esempio: Arancinotto è un negozio italiano che vende stampi per preparare i classici arancini siciliani in modo semplice e veloce. Facile da utilizzare, questo prodotto si rivolge ai grandi laboratori o ristoranti che vogliono migliorare o velocizzare la produzione di arancini, ma anche a chi voglia realizzarli a casa, semplicemente. Questo è un esempio perfetto di un prodotto classico, da sempre venduto in modo artigianale e principalmente localizzato in una specifica regione, adattato all’ecommerce e reso così disponibile a un pubblico più vasto e in tante altre aree geografiche.

3. Pubblicazioni digitali sui trend di consumo

Un’ottima risorsa per trovare idee di ecommerce è costituita dai siti dedicati ai trend di mercato. Sono preziosi per capire la direzione di specifici prodotti e mercati e per stare al passo con le idee introdotte da altri imprenditori. Seguire questo tipo di pubblicazioni vi serve anche a scoprire realtà nuovissime di cui magari non sapete ancora nulla, per quel che riguarda sia prodotti che categorie e settori emergenti. Inoltre, seguire le ultime tendenze può aiutarvi a immaginare nuovi prodotti, servizi ed esperienze per una vostra attività online.

Siti sui trend più importanti

Ci sono diversi siti sui trend più importanti, eccone alcuni:

Trend Watching: è una società indipendente che esamina attentamente tutti i trend commerciali più promettenti ed emergenti a livello globale. L'azienda si affida a un team di trenta professionisti sparsi fra Londra, New York, San Paolo, Singapore, Sydney e Lagos, la cui missione è trovare e riferire in merito alle tendenze mondiali.

Trend Hunter: è la community più grande e popolare nel settore dello studio dei trend. Con un network globale di 137.000 membri e più di 3.000.000 fan sui social, Trend Hunter è un’ottima fonte di informazione per aspiranti imprenditori.

Come dice Jeremy, fondatore di Trend Hunter: “Ho sempre sentito di essere un imprenditore dentro di me, ma non sapevo a cosa dedicarmi di preciso. Ho scelto lavori che mi avrebbero dovuto aiutare a scoprire la mia vocazione… ma, dopo anni di ricerche, ero ancora lì ad aspettare l’ispirazione giusta. È a quel punto che ho fondato Trend Hunter, uno spazio creato apposta per persone dalla curiosità vivace e alla ricerca di idee stimolanti”.

Springwise - Ci sono milioni di idee di business sparse in tutto il mondo, tante delle quali sono originali, hanno il loro stile e si muovono sul mercato in maniera nuova. Ma dato che probabilmente non potete passare anni viaggiando senza sosta in giro per il mondo alla scoperta delle idee più interessanti, c’è Springwise, che fortunatamente viaggia al posto vostro alla ricerca di idee imprenditoriali innovative. Springwise pubblica una newsletter gratuita giornaliera e settimanale, a cui potete iscrivervi da qui.

Esempio: 

Dan e il suo prodotto Inkkas sono un perfetto esempio di come adottare e importare un’idea proveniente dall’estero. Le Inkkas sono delle scarpe belle e originali che usano autentici tessuti provenienti dal Sud America. Dan le ha scoperte in Perù, dove godono di grande successo, e ha capito che il prodotto avrebbe potuto funzionare anche in Nord America. A quel punto ha deciso di lanciare il suo business usando Kickstarter, grazie al quale ha raccolto $77.000 di ordini preliminari, prima ancora di aver fatto partire la produzione.

4. Leader del settore

Se conoscete bene il settore e la nicchia su cui volete investire, ci sono diversi strumenti che vi possono aiutare a scoprire gli influencer del vostro mercato. Seguendo le persone giuste sui social network, potrete farvi ispirare senza sosta, continuando a imparare da persone esperte nel campo.

Questi sono un paio di strumenti online per scoprire gli influencer di ciascuna nicchia, industria e settore:

5. Siti di recensione di prodotti e tendenze

Un’altra fonte d’ispirazione utile è rappresentata dai siti di recensione e ricerca di prodotti di tendenza. Siti come Uncrate e Outblush (il primo rivolto a un pubblico maschile, il secondo a un’audience femminile) sono perfetti per scoprire nuovi prodotti accuratamente selezionati su base giornaliera. Non c’è modo migliore per farsi ispirare che dare un’occhiata quotidiana ad articoli nuovi e interessanti che altri imprenditori portano sul mercato.

Ecco alcuni esempi di blog che recensiscono prodotti, per iniziare (in lingua inglese):

Idee di e-commerce

È importante non limitarsi soltanto ai siti più grandi e popolari; pensate invece a quale tipo di prodotti e nicchie vi interessa di più, e cercate recensioni dedicate a questi settori.

6. Siti di Social Curation

Pinterest e altri siti simili di image curation possono rivelarsi una miniera di idee. Molte delle immagini contengono articoli nuovi, interessanti e molto richiesti. Utilizzando i segnali sociali potrete captare immediatamente l’indice di popolarità, intuendo facilmente se si tratti di una nicchia o prodotto potenzialmente vincente.

Alcuni dei maggiori siti di social curation sono:

  • Pinterest - Pinterest è uno dei social network con la crescita più veloce di questi anni, grazie a milioni di nuovi utenti ogni mese. Date un’occhiata alla sezione delle categorie “popolari”, dedicata ai maggiori trend.
  • Polyvore - Polyvore è un nuovo modo di scoprire e acquistare prodotti. Il mondo degli utenti di Polyvore ha creato più di 80 milioni di “set” di immagini stile collage condivisi sul web.
  • Fancy - Fancy si presenta come negozio, come magazine e come wish list. Con Fancy potrete trovare un regalo per ogni occasione e condividere la vostra idea con gli amici.
  • Wanelo - Wanelo (Want - Need - Love) è una community che raccoglie prodotti e negozi su un sito simile a Pinterest. Iniziate dando un’occhiata ai trending influencer

7. Marketplace B2B all’ingrosso

Un ottimo sistema per scoprire nuovi prodotti e idee di ecommerce è andare direttamente alla fonte. Si tratta di un metodo molto popolare fra gli imprenditori online e va perciò assolutamente citato. Siti di vendita come Alibaba vi permettono di accedere a migliaia di potenziali prodotti; infatti, la quantità di articoli e di idee disponibili è talmente alta da diventare quasi troppo, quindi sarà opportuno muoversi con calma e attenzione.

Alibaba è una delle maggiori imprese di ecommerce del mondo, assieme a eBay e Amazon. Collega i consumatori di tutto il mondo con venditori all’ingrosso localizzati in Asia. Con centinaia di migliaia di prodotti, non c’è nulla che non possiate trovare sul loro sito. 

Anche se Alibaba è il più grande venditore all’ingrosso, ci sono tanti altri siti simili, alcuni dei quali molto utili per trovare nuove idee. Alcuni dei maggiori concorrenti di Alibaba sono:

Quando avrete individuato la tipologia di prodotti che volete vendere, la soluzione più semplice è:

8. Marketplace per consumatori online

Un’altra fonte di idee sono i siti di intermediazione per la vendita diretta ai consumatori, anche noti con il termine inglese “marketplace”. Dato che offrono milioni di prodotti online, converrà iniziare con le categorie più popolari e poi, da lì, approfondire i settori che più catturano la vostra attenzione.

eBay - eBay è il più grande marketplace e sito d’aste del mondo.

eBay Market Research - Uno strumento per trovare i prodotti più popolari su eBay.

Amazon - Amazon è il più grande rivenditore internet del mondo.

Amazon Bestsellers - I prodotti Amazon più venduti, aggiornati ogni ora e Amazon Movers and Shakers - I rivenditori più di successo su Amazon, dati basati sulle ultime 24 ore, aggiornati ogni ora. 

Kickstarter - Kickstarter è il più grande sito di crowdfunding al mondo.

Kickstarter Discover - Scoprite tutti i progetti suddivisi per categorie come popolarità, livelli di finanziamento, categorie preferite dallo staff ecc.

Etsy - Etsy è un marketplace per oggetti fatti a mano, dove potete scoprire in ogni momento gli articoli più richiesti.

AliExpress - AliExpress è un nuovo sito di Alibaba, che ti permette di ordinare prodotti in piccole quantità.

AliExpress Popular - I prodotti più popolari su AliExpress.

9. Social Forum

Reddit è il più grande aggregatore social di news. Si autodefinisce come la “prima pagina” di internet ed è incredibilmente autorevole. Reddit ha migliaia di “subreddits”, che sono sottocategorie o nicchie dedicate a particolari aree di interesse. Ed è proprio tra queste sottocategorie che potete trovare tante idee di ecommerce per il vostro business. 

Se avete un’idea per una specifica nicchia o categoria di prodotto, vale la pena fare una ricerca correlata in una community di Reddit, anche entrando a far parte di uno o più gruppi.

Ci sono anche molti subreddit dedicati a vari singoli prodotti, che possono essere molto utili per sviluppare nuove idee.

Ecco alcuni esempi:

A prescindere dal vostro approccio, rimane il fatto che Reddit sia stato e continui a essere una fonte inesauribile di ispirazione e idee imprenditoriali, con in più il valore aggiunto di una community ampia e partecipe.

10. Instagram

Su Instagram non si trovano solo foto di tramonti o di simpaticissimi cani, ma anche tante idee interessanti per creare un prodotto. Dato che si basa sulla fotografia, questo social è ideale per visionare tante immagini in maniera veloce ed efficace; e quindi anche per trovare fantastiche idee di ecommerce.

Per trovare immagini legate alla vostra nicchia, si possono utilizzare diversi metodi:

  • Hashtag - Uno dei sistemi più noti: utilizzare gli hashtag relativi al vostro prodotto o settore. Un’altra opzione valida è quella di cercare hashtag multipli che suggeriscano l’intenzione o il desiderio di acquistare, come le parole #lovoglio e #acquisti.
  • Product Curation Accounts - Ci sono diversi account su Instagram che postano contenuti di prodotti curati e accuratamente selezionati. Come negli esempi precedenti, la cosa migliore sarà ricercare e trovare account relativi alle nicchie verso le quali nutrite un particolare interesse. Shopify, ad esempio, mostra una collezione di prodotti curati e unici provenienti dai suoi 90.000 e passa negozi online. Potrebbe essere il posto giusto per farsi venire un’idea sul vostro prossimo prodotto.

Con tutte queste risorse, riuscirete certamente a trovare il prodotto perfetto per il vostro primo business da imprenditore. Per avere ancora più idee di ecommerce, continuate a seguire il nostro blog.
Argomenti: