Shopify vs Ecwid: quale scegliere per il tuo business (aggiornato 2022)

shopify vs ecwid

Shopify o Ecwid, quale scegliere per avviare un business online? Questa è la domanda da un milione di euro che dovresti porti prima di creare un sito web, e che qualunque persona che si affaccia al mondo dell’imprenditoria online si trova a dover affrontare.

Con così tanti website builder in circolazione, scegliere quello più adatto alle tue esigenze può rivelarsi una vera sfida, e i contenuti informativi che trovi online spesso e volentieri si rivelano fuorvianti. 

Ecco perché abbiamo deciso di creare questo articolo, dove analizzeremo e confronteremo le caratteristiche di Shopify ed Ecwid. In questo modo avrai una panoramica completa e aggiornata al 2022 per poter prendere la tua decisione.

Crea ora il tuo ecommerce indipendente.

Prova Shopify gratis.

Cosa sono Shopify ed Ecwid?

Shopify ed Ecwid sono entrambi dei website builder, appositamente pensati per la vendita online di beni e servizi. In pratica, sono degli strumenti che ti permettono di creare il tuo ecommerce in modo semplice. 

Entrambe le piattaforme offrono ai propri utenti la possibilità di creare dei siti web pensati per la vendita online senza che siano necessarie conoscenze di programmazione, e le funzionalità pratiche relative alla vendita sono comode e intuitive. 

Ciononostante, ci sono alcune differenze.

Shopify nasce come piattaforma per creare un negozio online indipendente, ovvero un sito web che includa tutte le funzionalità necessarie a gestire il proprio business, dalla scelta del nome di dominio alle opzioni per il pagamento. 

Al contrario, Ecwid nasce come estensione per permettere agli utenti di vendere prodotti e servizi su un sito già esistente aggiungendo uno snippet di codice. 

Il nome Ecwid deriva proprio da Ecommerce Widget. 

Oggi però la distinzione non è più così netta. 

Ecwid permette ai propri utenti di creare uno store, e le funzionalità di Shopify sono state enormemente ampliate per permettere agli utenti di importare il proprio catalogo su altre piattaforme, da siti web già esistenti ai social media. 

Ecco un elenco completo dei canali di vendita disponibili con Shopify.

Bisogna comunque tenere conto del fatto che, mentre Shopify resta un’azienda indipendente, Ecwid è stata acquisita ed è attualmente un prodotto di Lightspeed. 

Shopify vs Ecwid: quale è meglio? 

Ogni business ha le proprie esigenze, e solo tu sai di cosa ha davvero bisogno il tuo ecommerce. Il modo migliore per capire se sia meglio Shopify o Ecwid è quindi confrontare entrambe le piattaforme in base a fattori come la facilità d’uso, le funzionalità e altro ancora.

Ecco i fattori principali da confrontare nel dibattito Shopify vs Ecwid:

  • Canali di vendita
  • Temi e personalizzazione
  • Limite di prodotti
  • Automazione dell’ecommerce
  • Flessibilità dei buoni
  • Pagamenti e sistemi POS
  • Email marketing
  • Prezzi e pacchetti
  • Flessibilità dei resi
  • SEO
  • Assistenza e supporto clienti 

Analizziamoli nel dettaglio.

ecwid vs shopify

Shopify vs Ecwid: canali di vendita

Shopify offre ai suoi utenti la possibilità di vendere i loro prodotti su diversi canali di vendita online.

Collegando ciascun canale di vendita a Shopify è possibile monitorare prodotti, ordini e clienti da un unico pannello di controllo, e questa funzionalità è gratuita e inclusa per tutti gli utenti. 

Anche Ecwid permette di vendere su canali esterni, ma solo gli utenti che sottoscrivono il piano Unlimited annuale possono accedere a questa funzione gratuitamente.

A un maggior numero di canali di vendita corrisponde una maggiore probabilità di aumentare le entrate del proprio business. 

Shopify ne è pienamente consapevole, e offre a tutti i propri utenti la possibilità di vendere gratuitamente su diversi canali e di monitorare tutto da un unico pannello di controllo. 

Shopify vs Ecwid: temi e personalizzazione

Shopify offre un archivio di oltre 70 temi ai propri utenti. In questo modo, le persone troveranno sicuramente l'alternativa più adatta a rispecchiare l'ecommerce che hanno in mente. 

Al contrario, Ecwid dispone di un solo tema gratuito.

Ovviamente, con una scelta più ampia è decisamente più facile individuare il tema perfetto. 

Inoltre, l’App Store di Shopify ha oltre 6000 app tra cui gli utenti possono scegliere, per creare esattamente l'ecommerce che desiderano. 

Ecwid supporta l'integrazione con altri tipi di servizi esterni, ma non può offrire lo stesso grado di flessibilità e personalizzazione di Shopify.

Ecwid vs Shopify: limite di prodotti

Perché limitare il numero di prodotti in vendita all'interno di un ecommerce? 

Gli utenti di Shopify possono caricare all'interno del loro inventario tutti i prodotti che desiderano vendere, senza alcun limite e a prescindere dal loro abbonamento. 

D'altronde, più prodotti potrebbe equivalere a più vendite. 

Il piano gratuito di Eciwd prevede il caricamento di soli 10 prodotti, il piano Venture di 15 e il piano Business di 2500. Solo il piano più costoso, Unlimited, permette agli utenti di caricare un numero di prodotti illimitato.

confronto prodotti shopify vs ecwid

Shopify vs Ecwid: automazione dell’ecommerce

Le automazioni permettono agli utenti di configurare il flusso di lavoro in modo, appunto, automatico, ad esempio inviando un'email ai clienti che effettuano una determinata azione. 

Shopify permette di creare e gestire automazioni direttamente all'interno della pagina Shopify Marketing. 

Al contrario, Ecwid non ha un sistema integrato di automazioni ed è necessario affidarsi a un'applicazione esterna.

Ecwid vs Shopify: flessibilità dei buoni

I buoni regalo Shopify possono essere usati per effettuare acquisti dai negozi online e di persona, senza distinzione. 

Oltretutto, i clienti degli utenti Shopify possono riscattare i loro buoni regalo su uno qualsiasi dei canali di vendita che utilizzano il check-out di Shopify, dal tasto Buy a Facebook Messenger. 

Al contrario, gli utenti Ecwid non hanno questo tipo di flessibilità e i buoni regalo sono univoci.

Shopify vs Ecwid: pagamenti e sistemi POS

Gli utenti Shopify possono disporre di un sistema POS integrato a prescindere dal piano che decidono di sottoscrivere. 

L'app POS di Shopify permette loro di gestire il loro terminale e di collegare in modo estremamente fluido l'attività online a quella online. 

Su Ecwid, solo il piano Unlimited offre agli utenti un sistema POS, e in ogni caso è necessario affidarsi a servizi esterni.

Inoltre, bisogna considerare le differenze tra i metodi di pagamento supportati dalle piattaforme. 

Ecwid supporta 80 gateway di pagamento, mentre Shopify ne supporta 100. 

A questi si aggiunge Shopify Payments, la funzionalità di gestione dei pagamenti di Shopify, estremamente facile da configurare e che non prevede il pagamento di commissioni aggiuntive (che potrebbero essere invece richieste da gateway di terze parti). 

confronto pagamenti shopify vs ecwid

Shopify vs Ecwid: email marketing 

Dal blog alle email integrate, Shopify offre un'ampia gamma di funzionalità potenti per gestire strategie di marketing, attirare nuovi clienti e creare con questi relazioni stabili e durature.

Shopify Email offre infatti tutto l'occorrente per far crescere l'attività dei suoi utenti grazie all'email marketing, tutto da un'unica piattaforma. 

Nessuna programmazione richiesta, email automatizzate in pochi secondi e gestione integrata nel pannello di controllo Shopify. 

Ecwid non dispone di un sistema di email marketing, quindi per promuovere il tuo ecommerce grazie alle email avrai bisogno di utilizzare un'applicazione esterna.

Shopify vs Ecwid: prezzi e pacchetti 

Se fino a poco tempo fa Ecwid sembrava essere la scelta più economica, le ultime novità di Shopify hanno ribaltato la situazione.

Ecwid ha quattro piani:

  • Free, gratuito ma con un massimo di 10 prodotti e funzionalità estremamente limitate
  • Venture, a 15€ al mese e un massimo di 100 prodotti
  • Business a 35€ al mese 
  • Unlimited a 99€ al mese 

pacchetti ecwid confronto shopify

I tre piani di Shopify sono: 

  • Basic, a 21 € al mese
  • Shopify, a 59 € al mese
  • Advanced, a 289 € al mese e la scelta di riferimento per i business in espansione internazionale.

A questi bisogna aggiungere l’ultima novità di casa Shopify.

Shopify ha infatti lanciato di recente un nuovo pacchetto, Shopify Starter, che permette davvero a tutti di iniziare a vendere online grazie a un prezzo estremamente vantaggioso (5€ al mese).

Il pacchetto Starter offre pagine dei prodotti pronte all’uso e l’esperienza di check-out di Shopify. 

Si rivela quindi la scelta perfetta per vendere tramite social media, email, SMS, Whatsapp Business e ogni altro posto dove puoi condividere un link a un prodotto. 

pacchetti shopify

Ecwid vs Shopify: flessibilità dei resi

Shopify non offre solo una creazione e gestione dei resi estremamente fluida e integrata nel proprio pannello di controllo. 

I clienti degli utenti Shopify possono effettuare i loro resi in diverse location senza doversi preoccupare troppo e senza sovraccaricare il lavoro dei proprietari degli ecommerce. 

Ecwid non offre invece questo tipo di funzionalità e flessibilità.

Shopify vs Ecwid: SEO

Far comparire il proprio store tra le prime posizioni della pagina dei risultati dei motori di ricerca è l’obiettivo di chiunque abbia un ecommerce, e anche in questo caso la piattaforma su cui si crea il proprio sito gioca un ruolo fondamentale. 

Sia Ecwid che Shopify permettono di personalizzare l’aspetto dell’ecommerce tra i risultati di ricerca, ma c’è una differenza sostanziale.

Se guardiamo agli aspetti più tecnici della SEO, Shopify offre una maggiore flessibilità e strumenti SEO decisamente più avanzati rispetto a quelli offerti da Ecwid. 

Ad esempio, puoi modificare l’Alt Text delle immagini dei tuoi prodotti su Shopify, ma non su Ecwid. 

E se vuoi davvero avere il controllo totale sull’ottimizzazione del tuo store, vorrai anche avere accesso a quante più funzionalità SEO possibili. 

Shopify vs Ecwid: assistenza e supporto clienti 

Shopify offre un supporto costante, in inglese, 24 ore su 24 e 7 giorni alla settimana, e gli utenti Shopify possono ricevere assistenza via telefono, chat o email. 

Gli utenti Ecwid che richiedono assistenza possono mandare un messaggio al supporto, aspettandosi di ricevere una risposta entro 24 ore.

Shopify vs Ecwid, quale scegliere? 

Shopify è senza dubbio la scelta più “navigata”, avendo permesso la creazione di circa 3,7 milioni di siti web, contro i 905mila creati con Ecwid. 

Potrebbe anche valere la pena fare un confronto tra le entrate generate dai merchant di ogni piattaforma. 

  • Dal 2009, Ecwid ha permesso di generare oltre 5 miliardi di dollari
  • Dal 2006, Shopify ha permesso di generare oltre 200 miliardi di dollari 

Spesso chi si avventura per la prima volta nel mondo dell'ecommerce potrebbe essere spaventato da tutte le funzionalità offerte da Shopify, ma è bene riflettere a fondo. 

È vero, all'inizio tutti i business sono piccoli, ma se non si sogna in grande si corre il rischio di restare piccoli per sempre. 

Ecwid potrebbe attrarre le piccole imprese, soprattutto considerando che il piano più limitato è addirittura gratuito. 

A un piano gratuito corrispondono però degli enormi limiti. E cosa succede nel momento in cui il business inizia a scalare e non dispone degli strumenti necessari? 

Perché "rischiare" di dover cambiare piattaforma quando si può credere nella propria impresa e scegliere direttamente l'opzione migliore?

 

Shopify vs Ecwid: domande frequenti

Cosa sono Ecwid e Shopify?

Sia Shopify che Ecwid sono dei website builder, ovvero dei programmi per creare siti web, pensati per la vendita online di beni e servizi. Shopify nasce come piattaforma per creare ecommerce, mentre Ecwid nasce come estensione per aggiungere la possibllitò di vendere prodotti su siti già esistenti.

Qual è meglio: Ecwid o Shopify?

Shopify è la scelta migliore per gestire un ecommerce di successo. Su Shopify è possibile vendere un numero illimitato di prodotti in oltre 130 valute in tutto il mondo, in 5 lingue diverse. Rispetto a Ecwid, che è un prodotto di Lightspeed, Shopify offre maggiore personalizzazione, una scelta più ampia e funzionalità integrate più potenti: tutti ingredienti essenziali per raggiungere il successo e scalare il tuo business.

Cos'ha Shopify che Ecwid non ha?

Come prima cosa, Shopify è una piattaforma completa per la creazione di ecommerce, mentre Ecwid è un'estensione. Shopify offre ai propri utenti un maggiore controllo sul loro business e rende più facile la scalata verso il successo, offrendo loro funzionalità SEO, marketing, automazioni, supporto clienti, prestazioni affidabili e canali di vendita flessibili. Inoltre, Shopify offre le funzionalità di base per la gestione di un ecommerce, come la creazione di ordini e i filtri di prodotti a tutti i suoi utenti, mentre Ecwid offre questo tipo di funzionalità solo ai clienti Unlimited.

Si possono aggiungere i prodotti su altri siti?

Ecwid permette solo ai clienti che sottoscrivono il piano Unlimited di vendere i propri prodotti su canali di vendita esterni. Al contrario, Shopify offre ai propri utenti la possibilità di aggiungere i loro prodotti a qualunque sito o blog, con il Buy Button. Con questo tasto, i commercianti possono generare una scheda prodotto con check-out integrabile in qualsiasi tipo di sito web, e monitorare tutto da un unico pannello di controllo.