Vuoi aprire un negozio online?

SEO per ecommerce: 10 suggerimenti chiave

SEO

Come potete realizzare delle vendite online, se nessuno trova il vostro sito? La SEO (acronimo di "ottimizzazione sui motori di ricerca") può risolvere questo problema, ed è uno degli aspetti più importanti per il vostro ecommerce.

Più visibilità, traffico e vendite? SEO per ecommerce

In sintesi, la SEO per ecommerce è il processo di miglioramento della visibilità di un negozio online sui motori di ricerca. Ma a cosa serve? Ad ottenere un buon posizionamento sui motori di ricerca, incrementando il traffico e l'afflusso di potenziali clienti al vostro negozio online.

Download gratuito: checklist per la SEO

Vuoi apparire più in alto nei risultati di ricerca? Chiedi l'accesso alla nostra checklist per l'ottimizzazione sui motori di ricerca.

L'evoluzione della SEO per ecommerce: precedenza al mobile e ai siti più sicuri

Da dove iniziare per dare una marcia in più al vostro negozio? Verificandone la perfetta usabilità dai dispositivi mobili e la totale sicurezza. La percentuale di utenti che fa acquisti dal proprio smartphone è in crescita, e Google si sta preparando per un'ottimizzazione mobile first. In 20 settori su 24, i dispositivi mobili costituiscono la principale fonte di traffico. I negozi online Shopify sono sempre pronti per il commercio mobile.

Quanto all'aspetto "sicurezza", già dal 2014 Google ha iniziato ad utilizzare l'HTTPS come segnale di ranking. Pertanto, nell'ottica della SEO per ecommerce, è essenziale allinearsi, dotandosi di un certificato SSL (per i negozi Shopify il certificato SSL è gratuito).

Ciò premesso, non esiste una strategia SEO valida indistintamente per ogni sito web. Piuttosto, il titolare di ogni sito ecommerce dovrebbe sviluppare una strategia SEO ad hoc, da mettere in atto per incrementare ranking e traffico del proprio negozio online.

Ecco 10 suggerimenti chiave per migliorare SEO e visibilità dei negozi ecommerce:

1. Non fate affidamento solo sul pay per click (ma non tralasciatelo!)

Molti siti ecommerce contano unicamente sulla strategia del pay per click (PPC) per ottenere visibilità. Ma, se decidono di sospendere le campagne a pagamento, la loro presenza online viene meno. Inoltre esiste tutta una parte di clientela estremamente diffidente rispetto ai contenuti sponsorizzati, che si tratti di link, banner o annunci.

Per questi motivi, i negozi ecommerce non possono affidarsi esclusivamente ad una strategia PPC. Devono anche implementare pratiche SEO idonee a generare visibilità tra i risultati di ricerca organici. Un motivo in più per considerare la SEO per ecommerce è che il rendimento delle campagne PPC può aumentare grazie a pagine di destinazione ottimizzate.

L'ottimizzazione è un processo che richiede del tempo: per non rischiare un repentino calo nel traffico, non conviene interrompere l'utilizzo di AdWords. L'ideale è invece utilizzare il pay per click congiuntamente alla SEO. Sull'App Store di Shopify potete trovare alcuni preziosi plugin di SEO per ecommerce che vi aiuteranno a gestire l'ottimizzazione del vostro negozio.

2. Evitate i contenuti duplicati

I contenuti duplicati sono nemici dei motori di ricerca. Tuttavia, molti negozi ecommerce presentano una grande quantità di contenuti duplicati, per via di descrizioni ed elenchi di prodotti. E tendono perciò ad essere penalizzati dai motori di ricerca. Per evitare di incorrere in penalizzazioni, i proprietari dei negozi online dovrebbero ridurre i contenuti ridondanti e duplicati presenti sul loro sito. È importante organizzare i prodotti in modo che ciascuno abbia una descrizione unica. Anche l'uso attento del tag rel="canonical" può aiutare ad evitare questi problemi.

I temi di Shopify consentono di inserire automaticamente il tag rel="canonical" sulle pagine utilizzando una riga di codice. Scoprite come utilizzare gli URL canonici con Shopify.

3. Sviluppate una strategia per i contenuti

Arricchire sistematicamente il vostro sito ecommerce di contenuti unici e di alta qualità porta un valore aggiunto agli utenti. Non solo, ma contribuisce anche al posizionamento del sito. Considerate di inserire regolarmente sul vostro sito nuovi contenuti, correlati ai prodotti e servizi che vendete.

Tutti i negozi Shopify includono una piattaforma di blogging, perfetta per la pubblicazione di tali contenuti.

4. Non copiate le descrizioni dei prodotti dal produttore

Costruire il vostro archivio di prodotti può essere un processo lungo. Nel tentativo di risparmiare tempo, molti titolari di ecommerce si limitano a copiare dal produttore le descrizioni dei prodotti, importandole nel loro sito web.

Questo è un grave errore SEO! Riscrivete sempre le descrizioni dei prodotti, assicurandovi che siano uniche ed ottimizzate sui motori di ricerca. Ricordate di utilizzare una varietà di termini chiave: quelli che il pubblico è più incline a cercare.

5. Ottimizzate le immagini dei prodotti

La ricerca per immagini è sempre più popolare: gli utenti di internet la utilizzano spesso nel cercare prodotti online. Pertanto, tra le migliori pratiche SEO per ecommerce vi è quella di aggiungere le parole chiave all'ALT tag di ogni immagine del sito.

Per ottenere un effetto ottimale, assicuratevi che ogni parola chiave utilizzata per l'immagine sia rilevante. Non sovraccaricate gli ALT tag di parole chiave.

6. Inserite meta descrizioni uniche per ogni pagina web

Ai fini dell'ottimizzazione, molti negozi ecommerce ritengono sia sufficiente utilizzare la stessa meta description su ogni pagina. Ma questo, in termini di SEO, è un altro passo falso! Le meta description dovrebbero essere scritte pensando agli utenti. L'obiettivo? Invogliarli a cliccare per visitare il vostro negozio, quando questo appare nell'elenco dei risultati di ricerca.

I temi Shopify possono generare automaticamente delle meta description per ogni pagina. 

7. Prevedete la possibilità di recensioni sui prodotti

I contenuti unici sono estremamente importanti in fatto di SEO per ecommerce. È quindi utile prevedere un campo dove gli utenti possano aggiungere le loro recensioni sui prodotti. È un ottimo metodo per beneficiare del contributo degli utenti, che, con le loro recensioni generano contenuti unici per il vostro negozio ecommerce.

L'App Store di Shopify include diverse ottime app per la revisione dei prodotti da utilizzare per il vostro negozio.

8. Collegate i vostri prodotti direttamente alla home page

Un errore comune commesso su molti siti ecommerce consiste nel collocare le pagine dei prodotti molto in basso nella struttura gerarchica dei link del sito. Ciò rende più difficile agli utenti trovare i prodotti. Non solo, ma influenza anche la classificazione delle pagine dei prodotti, rendendole meno visibili nella ricerca.

Se le pagine dei prodotti distano un solo livello dalla home page, saranno più facili da cercare, sia per i motori di ricerca, che per i vostri clienti.

9. Ottimizzate l'anchor text

L'aggiunta di parole chiave ai collegamenti interni del vostro sito web aiuterà a migliorare la visibilità del vostro negozio sui motori di ricerca. Piuttosto che utilizzare il tipico collegamento "clicca qui", posizionate il link su un testo che includa le parole chiave per le quali la pagina richiamata sta tentando di posizionarsi. Ad esempio, invece di scrivere "clicca qui per visitare Shopify, la migliore piattaforma di ecommerce", scrivete "visita Shopify, la migliore piattaforma di ecommerce".

Inoltre, considerate di aggiungere link ricchi di parole chiave all'interno delle descrizioni dei prodotti. Il tutto dovrebbe stabilire collegamenti tra più prodotti simili sul vostro sito web.

10. Organizzate il vostro negozio online in funzione della SEO

Il modo in cui strutturate il vostro negozio va ad influire sulla sua visibilità. Considerate di organizzare il vostro negozio ecommerce in modo che comprenda un certo numero di pagine di destinazione. Può trattarsi di pagine incentrate su marchi o tipi di prodotto. L'ottimizzazione eseguita su più pagine e per vari gruppi di keyword aumenterà la visibilità del vostro sito nella ricerca.

Shopify include la funzionalità di gestione dei contenuti (CMS), grazie alla quale è possibile creare tali pagine.

Suggerimenti extra

Se offrite codici promozionali ai vostri clienti, considerate di promuoverli su siti di coupon e forum che parlano dei coupon. Questo dovrebbe contribuire a creare link gratuiti al vostro negozio e può anche aiutarvi a ottenere le vendite.

Implementare un programma di affiliazione è un'altra efficace tecnica di marketing e SEO per ecommerce. Costruite una rete di affiliati che possano guadagnare commissioni sulla vendita dei vostri prodotti! Le campagne di affiliate marketing prevedono la creazione di numerosi link su social, blog, siti e piattaforme. Tutti questi link contribuiranno a generare traffico sul vostro sito, migliorandone il ranking complessivo. Nell'App Store di Shopify potete scegliere tra diversi plugin per strutturare un programma di affiliazione per il vostro sito ecommerce.

Prendetevi inoltre il tempo per creare un profilo aziendale su siti di comparazione prodotti come Amazon, ConsumerSearch e Yelp. Questo agevolerà il prodursi di collegamenti in entrata al vostro sito. E produrrà credito per voi nel caso gli utenti cerchino: "nome-del-tuo-negozio recensioni".

Avete suggerimenti SEO che hanno funzionato bene per voi in passato? Condivideteli con gli altri lettori lasciando un commento qui sotto.


Articolo originale di Mark Hayes, tradotto e adattato da Maria Teresa Cantafora.

Argomenti:
SEO