Algoritmo Instagram: come funziona e quali sono le novità del 2022

algoritmo instagram

Sai cosa determina chi visualizza i tuoi contenuti sul social di immagini più popolare di sempre?

Semplice: l’algoritmo di Instagram.

Un programma che esiste proprio per fornire continuamente contenuti interessanti agli utenti della piattaforma. Ma l’algoritmo non è sempre uguale, viene continuamente aggiornato nel tempo. E man mano che questo succede, le tue strategie di marketing potrebbero perdere efficacia. Ecco perché la tua attività sulle varie piattaforme dovrebbe evolversi costantemente. 

Ma cosa fa l’algoritmo Instagram esattamente? Scandaglia le foto e i video che vengono postati, spingendone alcuni e penalizzandone altri in base a parametri che vedremo insieme. Non basta quindi pubblicare contenuti con cadenza regolare aggiungendo gli hashtag Instagram giusti. Questo non ti garantisce di raggiungere il pubblico desiderato. 

In questo articolo, quindi, scopriremo cosa fa e come funziona l’algoritmo Instagram, le novità del 2022 e come mettere a frutto tutto questo per attualizzare il tuo approccio all’Instagram marketing.

Cosa fa l’algoritmo Instagram?

L’algoritmo Instagram è un programma informatico che stabilisce quali sono i post da mostrare nel feed degli utenti, in base ai loro interessi. 

Il dizionario Treccani definisce l’algoritmo come “qualunque schema o procedimento matematico di calcolo che conduce al risultato dopo un numero finito di operazioni.”

In parole povere è una sequenza di operazioni da svolgere per risolvere un problema.

L’algoritmo Instagram, ad esempio, prendendo in considerazione una serie di fattori, compie delle operazioni complesse per stabilire quali contenuti mostrare di più agli utenti.

Quando nel 2010 è nato, Instagram era un insieme di immagini e post in ordine cronologico. Entro il 2016 è stato calcolato che ogni utente perdeva circa il 70% dei post di suo interesse, compresi quelli dei suoi legami più stretti. Ecco perché è nata l’esigenza di creare un sistema che rilevasse le passioni degli utenti e classificasse i post in base al loro livello di interesse.

Per ammissione di Instagram stesso, non è stato creato l’Algoritmo che stabilisce cosa le persone devono vedere, ma una “varietà di algoritmi, classificatori e processi, ognuno con il proprio scopo”. Ogni parte dell’app, il Feed, la sezione Esplora, i Reels, ha un proprio algoritmo che varia in base a come le persone utilizzano quella sezione. 

Quindi in realtà parliamo di una serie di algoritmi Instagram, che decidono cosa mostrare agli utenti nelle varie sezioni dell’app sulla base di alcuni fattori. Questi fattori sono in continuo mutamento e pertanto anche l’algoritmo muta.

Tuttavia esistono una sorta di capisaldi, per così dire, che restano più o meno gli stessi come i dati sul post e sul profilo che l’ha pubblicato, le interazioni o la tematica trattata. 

Come funziona l'algoritmo Instagram nel 2022?

Appurato che esistono diversi algoritmi per ogni sezione del social e che tutti lavorano in sinergia fra di loro, vediamoli singolarmente.

algoritmi instagram

  1. Come funziona l'algoritmo Instagram per il feed
  2. L'algoritmo Instagram per le Storie
  3. L'algoritmo Instagram per Reels e IGTV
  4. Come funziona l’algoritmo Instagram nella sezione Esplora

1. Come funziona l'algoritmo Instagram per il feed

Il nuovo algoritmo Instagram determina l'ordine dei post che gli utenti visualizzano quando scorrono il loro feed. Sulla base di specifici segnali dà la priorità ai migliori post, portando verso l'alto i più rilevanti e dando loro la massima visibilità; gli altri contenuti invece finiscono per essere collocati più in basso.

E quali sono questi segnali?

Anche se il nuovo algoritmo Instagram è soggetto a continue modifiche, i seguenti fattori di ranking sono fondamentali e dovrebbero orientare la tua strategia:

  • Dati sul post. L’algoritmo rileva dove e quando è stato pubblicato quel post, quanto è popolare il contenuto ecc.
  • Dati sul profilo che l’ha pubblicato. Si tratta di un profilo interessante per l’utente?
  • Dati sull’attività dell’utente. Quali sono gli interessi dell’utente? Su quali post ha mostrato interesse? Segue profili simili?
  • Engagement. L’utente ha interagito con altri contenuti di questo profilo? Quante volte? Che tipo di interazioni ci sono state? A proposito di questo c’è da dire che l’intelligenza dell’algoritmo Instragram è tale da poter calcolare non solo il tipo di interazione (commenti, like, salvataggi del post) ma anche quanto tempo l’utente trascorre su quel post. Il continuo coinvolgimento è importante per costruire un pubblico fedele.

Tieni anche conto di questi ulteriori aspetti più generali, resi noti da Instagram:

  • Quando gli utenti seguono molti account, c’è più concorrenza per raggiungere la cima del loro feed.
  • Quando gli utenti non passano molto tempo su Instagram o non aprono l'app tanto spesso, hai ovviamente meno probabilità che i tuoi contenuti vengano visualizzati se non sono ai primi posti.

2. Come funziona l'algoritmo Instagram per le Storie

Le prime Storie che vengono mostrate ad un utente sono quelle dei profili con cui questo interagisce di più. Commenti, like, messaggi diretti — tutti questi elementi contano per il posizionamento nelle Stories. Per posizionarti, quindi, cerca tra le migliori app Instagram per creare contenuti di qualità.

C’è da aggiungere che le Storie vengono mostrate anche in base alla loro posizione geografica; ecco perché l'utilizzo degli hashtag con la posizione all’interno delle Storie sta diventando sempre più comune. E non solo, anche gli stickers fanno la loro parte, soprattutto quelli legati ad eventi importanti come eventi sportivi, giornate internazionali ecc.

Storia IMM

Più utenti interagiscono con il tuo brand attraverso le Storie, più numeroso sarà il pubblico che visualizza di volta in volta i tuoi aggiornamenti. Perciò, pubblica sempre Instagram Stories nuove in modo da raggiungere i tuoi follower quando aprono il loro account Instagram. Ecco in sintesi alcuni consigli per creare Storie di Instagram coinvolgenti che puoi trovare descritti nel dettaglio nel nostro articolo:

  1. Utilizza scritte arcobaleno o multicolore
  2. Modifica il colore di sfondo quando condividi un post
  3. Utilizza le singole lettere come decorazione
  4. Unisci insieme caratteri tipografici e scrittura a mano
  5. Aggiungi un'ombra al testo
  6. Utilizza il testo come sfondo
  7. Crea un collage con più foto
  8. Trasforma una Live photo aggiungendo l'effetto Boomerang (solo per iPhone)
  9. Utilizza lo strumento gomma per rivelare delle parti di una foto
  10. Decora la foto con delle linee tratteggiate

3. Come funziona l'algoritmo Instagram per Reels e IGTV

L'algoritmo Instagram per i contenuti video come Reels e IGTV è simile a quello per i feed. I contenuti che pubblichi appaiono a quegli utenti che interagiscono di più con il tuo profilo.

I tuoi video potrebbero essere pubblicati anche nella sezione esplora degli utenti purché questi abbiano manifestato interesse per quei contenuti.

Per estendere la copertura di un video su IGTV, condividi un'anteprima sul tuo feed in modo da aumentarne l'esposizione.

Stesso discorso per i Reels, condividili anche sul tuo feed includendo degli hashtag e sfrutta i trend del momento sia per quanto riguarda il formato e la struttura del video, sia per la natura dei contenuti, restando sempre fedele alla tua brand identity.

Altri fattori di cui tener conto perché verranno esaminati dall’algoritmo Instagram sono:

  • Dati sul Reel. Quali sono piaciuti? Ci sono state interazioni?
  • Dati sulle interazioni. Che interazioni ha ricevuto quel Reel? Like, salvataggi, condivisioni. L’algoritmo verifica anche se il Reel è stato visto fino alla fine e se qualche utente ha cliccato sul contenuto audio. Questo potrebbe significare che l’utente è intenzionato a crearne uno simile o che comunque lo ha trovato interessante.

Dati sul contenuto del Reel. Il video, la traccia audio, il livello di popolarità. Ricorda che Instagram tiene conto di quanto siano rilevanti i contenuti non soltanto la popolarità del profilo che li ha pubblicati.

Esempio Instagram Reels

 

Ora ti starai chiedendo come tutti questi aspetti dell'algoritmo Instagram possano influenzare la tua strategia di marketing. Bene! Allora esaminiamo alcuni metodi per adattare il tuo approccio e raggiungere un maggior numero di potenziali clienti sul social delle immagini.

4. Come funziona l’algoritmo Instagram nella sezione Esplora

Come nel Feed, anche nella sezione Esplora l’algoritmo Instagram punta sui contenuti che ritiene più interessanti per gli utenti, analizzando il loro comportamento e le interazioni all’interno dell’app. 

Se ad esempio un utente mostra interesse per alcuni contenuti in particolare, l’algoritmo è in grado di rilevare chi possiede gli stessi interessi quali altre pagine simili segue o con quali altri profili dello stesso tipo interagisce. 

Sulla base di queste analisi è in grado di proporre quindi a quell’utente, all’interno della sezione esplora, i contenuti simili seguiti dagli altri utenti.

Come sfruttare l'algoritmo Instagram nel 2022

1. Focalizzati sulle relazioni e non solo sulla copertura

Fedeltà del pubblico ed engagement sono ora più importanti che mai, soprattutto perché possono farti guadagnare un posto in cima ai feed dei tuoi follower.

Ecco alcuni metodi per creare delle relazioni attraverso i tuoi contenuti:

Pubblica contenuti generati dagli utenti nelle Storie. User Generated Content, sono i contenuti generati dagli utenti, ovvero materiali sul tuo brand pubblicati dalle persone che ti seguono. Condividendoli, puoi ispirare altri utenti a creare contenuti simili e in più gli autori dei contenuti che condividi potranno taggarti nelle loro Storie, espandendo ulteriormente la tua impronta digitale su Instagram.

Fai attenzione però ad utilizzare consapevolmente questi contenuti, ecco alcune informazioni sulle autorizzazioni user generated content.

Reel di Cream Magazine

Condividi i Reels. I Reels sono brevi e divertenti video che la tua azienda può pubblicare su Instagram. Hai l’opportunità di registrare clip di 15 - 90 secondi con audio, effetti e diversi strumenti creativi per divertire gli spettatori e aumentare i tuoi follower. I Reels vengono condivisi sul tuo feed e possono apparire sulla pagina Esplora per raggiungere più persone.

Reel di Sam Smith

Crea contenuti su IGTV: IGTV offre video immersivi e di lunga durata, che occupano l'intero schermo. Appaiono nella pagina Esplora, e da qui è facile per gli utenti scoprire e guardare video di creator (come te!) e seguirli su Instagram.

IGTV

L’algoritmo Instagram tende a dare ampia visibilità ai contenuti pubblicati con le sue funzionalità più recenti — quindi attualmente con Reels. Ma oltre a creare contenuti dovresti seguire una strategia più ampia, se vuoi trovare clienti su Instagram. Dopotutto, la piattaforma è un social network.

Guida gratuita: Come fare da soli le fotografie di prodotto

Impara a scattare splendide foto di prodotto senza spendere una fortuna grazie alla nostra guida gratuita.

2. Commenta i post di utenti e brand rilevanti

Puoi interagire con gli utenti sui loro post per costruire relazioni anche al di fuori dei tuoi contenuti. Lascia commenti su post e Stories di potenziali clienti, influencer e aziende di settore mostrando interesse e coinvolgimento.

Privilegia i profili con una fan base molto vasta. Questo ti aiuterà a ottenere più visibilità per i tuoi commenti e ad aumentare i follower. Orientati su profili interessanti per il tuo target di riferimento. Seguili e partecipa alla conversazione.

Nei commenti, mostra autenticità. Non limitarti a cercare opportunità di vendita o a lasciare risposte generiche. Ad esempio, se qualcuno ti chiede di controllare il link nella bio di Instagram con il suo nuovo prodotto, clicca effettivamente sul link, verifica il prodotto e lascia un commento appropriato. Mostra la personalità del tuo brand, e interagisci fornendo un valore aggiunto.

Guarda Fashion Nova: è regolarmente nei commenti ai post della rapper Cardi B, tra gli altri influencer. Qui ottiene una discreta esposizione e la possibilità di costruire relazioni con il suo pubblico di riferimento

Commenti sul profilo IG di Cardi B

Notifiche per i nuovi post

Grazie al focus del feed di Instagram sui post recenti, hai l’opportunità di scegliere se ricevere una notifica per i nuovi post di profili specifici. Questa opzione ti consente di commentare tempestivamente, aumentando le probabilità che il tuo commento venga visto.

Ecco come attivare le notifiche per i nuovi post di un profilo Instagram:

  • Segui il profilo in questione
  • Clicca sui tre puntini nell'angolo in alto a destra dell'app
  • Clicca su “Attiva le notifiche relative ai post”

Così riceverai una notifica push ogni volta che viene pubblicato un nuovo post.

Oltre a connetterti con i creatori simili a te, prova a cercare gli hashtag che hanno rilevanza per il tuo brand e interagisci con i post che li utilizzano. È un altro ottimo modo per ottenere tassi di engagement più elevati.

3. Posta quando il tuo following è più attivo

La tempestività è un fattore che aiuta i tuoi contenuti a finire nei feed dei follower. Quindi, perché non usare questo elemento a tuo vantaggio? Ottenere un'impennata di interazioni quando il post viene pubblicato per la prima volta non fa male. E indica a Instagram che il contenuto è apprezzato da molti utenti.

Per massimizzare il potenziale di ogni post, cerca di programmare la pubblicazione negli orari di maggiore attività.

Trovare gli orari migliori per postare potrà richiederti un po' di tentativi. Un buon punto di partenza è il report di Instagram Analytics, uno strumento di Instagram marketing disponibile nell'app mobile per tutti i profili aziendali.

Se clicchi sulla scheda “numero totale di follower” nei tuoi Insights e scorri fino in fondo, vedrai una piccola sezione che ti mostra quando il tuo following è più attivo online; potrai visualizzare queste informazioni in base agli orari o ai giorni della settimana.

Algoritmo Instagram Grafico con gli orari in cui i follower sono più attivi

In alternativa puoi effettuare la stessa analisi ma da desktop utilizzando strumenti come Creator Studio. Clicca sulla scheda Instagram poi su InsightsPubblico e infine su Giorno e ora. Qui ti verranno mostrati gli orari e i giorni in cui i tuoi follower sono più attivi.

Ti consigliamo di testare specifici orari di pubblicazione, per verificare qual è il migliore. Magari per il tuo profilo potrà funzionare meglio la pubblicazione subito prima dell’impennata del traffico, o appena dopo il suo inizio.

4. Rispondi subito ai commenti

Hai notato che molti profili aziendali rispondono al maggior numero possibile di commenti su Instagram?

In questo modo i contenuti ottengono una riprova sociale, il numero di commenti sale e gli utenti sono stimolati a fornire ulteriori risposte. Crescono le tue chance di aumentare il coinvolgimento, mentre la copertura dei post raggiunge il suo livello massimo.

Tra l’altro rispondere a un commento incoraggia la replica del commentatore iniziale, anche se solo per un “Grazie”. E in alcuni casi può nascere una conversazione, con un engagement significativo che aumenterà la copertura del post in questione, e anche dei successivi.

Tattly

5. Utilizza gli hashtag per raggiungere gli utenti attivi

Gli hashtag su Instagram possono aumentare la tua copertura, contribuendo alla tua visibilità nelle ricerche pertinenti.

Ma affinché questa tattica sia efficace, devi selezionare gli hashtag che il tuo target di riferimento cerca effettivamente per scoprire contenuti e altri utenti.

I “community hashtag” sono particolarmente attivi. Sono hashtag di nicchia, e possono non avere un elevato numero di post come quelli più popolari; tuttavia già circolano e sono ricercati da coloro che vogliono connettersi ad altri utenti interessati a un determinato argomento, movimento o community.

È così che otterrai effettivamente visualizzazioni, clic sul tuo profilo, engagement e potenziali nuovi follower.

Zaini Tortugas

Questi preziosi hashtag sono diversi a seconda del settore; tuttavia, in genere puoi individuarli perché descrivono adeguatamente il tuo cliente ideale e sono continuamente popolati da nuovi post sullo stesso tema:

  • Un commerciante che vende valigie personalizzate potrebbe utilizzare il community hashtag #valigiepronte.
  • I negozi online che vendono olio da barba potrebbero optare per #curadellabarba.
  • I proprietari di negozi che vendono alimenti sani potrebbero scegliere #cibisani.

Non limitarti solo ad aggiungere questi hashtag ai tuoi post. Clicca sui post che li utilizzano e interagisci. Un semplice like può tradursi in una visualizzazione del tuo profilo o persino in un follow.

Insomma, se i tuoi post non raggiungono gli utenti, puoi benissimo essere tu a farlo.

6. Ripubblica i vecchi contenuti nelle Storie

Stai cercando di capire cosa pubblicare su Instagram per dare slancio al tuo profilo o assicurarti che determinati contenuti siano visualizzati il più possibile? Una buona soluzione è riutilizzare vecchi contenuti, specialmente se il tuo seguito cresce.

Così facendo riporti in alto i tuoi contenuti migliori mostrandoli a più persone.

Alcune aziende si limitano a cancellare i vecchi post e a ripubblicarli nuovamente in modo identico al passato. Tuttavia, l'approccio ideale in questi casi è il riadattamento.

Riutilizzare i vecchi contenuti può farti risparmiare molto tempo. Ma ricordati di farlo con parsimonia, di apportare modifiche e di aggiornare il tuo feed rimuovendo i contenuti che si ripetono. Gli utenti potrebbero scorrere la tua galleria, e sicuramente non vorrai che vedano apparire più e più volte le stesse foto.

7. Stimola l'engagement con le Storie

Le Storie di Instagram suscitano grande interesse perché non sono soggette allo stesso algoritmo dei post per i feed; inoltre rappresentano un ottimo modo per parlare ai follower e fidelizzarli, con il risultato di un maggiore coinvolgimento sui post statici e, quindi, di una maggiore copertura.

Esistono vari modi per usare le Storie:

  • Aggiungi adesivi con l’hashtag del brand. Quando gli utenti toccano l’adesivo vengono indirizzati a un feed di post statici che utilizzano l'hashtag — che siano i tuoi, quelli dei clienti o entrambi. Aggiungi anche un tag sulla posizione, per far sì che i tuoi contenuti compaiano nelle ricerche locali.
  • Condividi le Storie di altri utenti. Instagram ti permette di ricevere una notifica quando qualcuno condivide una Storia che ti menziona e di condividerla in una tua Storia. Potresti addirittura incoraggiare o incentivare i follower a condividere in una Storia uno dei tuoi post.
  • Stimola l’engagement con gli Sticker Instagram interattivi. Ad esempio, ci sono gli Sticker sondaggio, gli Sticker emoji slider e gli Sticker domanda. Con questi ultimi puoi porre domande agli utenti pubblicando le loro risposte nelle Storie in un secondo momento. Così avrai ulteriori contenuti con cui i tuoi follower potranno interagire.

Storia su Instagram

Sai che è possibile condividere i tuoi post di Instagram all’interno delle Storie?

Tocca il pulsante dei messaggi diretti su uno dei tuoi post e vedrai l'opzione “Aggiungi post alla tua Storia”. Da qui potrai modificare la dimensione del post, applicare del testo e apportare ulteriori modifiche.

Questo è un ottimo modo per assicurarti che i tuoi post più importanti — come l'annuncio di un nuovo prodotto — abbiano più chance di raggiungere i tuoi follower.

8. Utilizza i messaggi diretti

La piattaforma di messaggistica privata di Instagram sta guadagnando popolarità man mano che aumenta l'utilizzo dell'app e cresce il numero di funzioni della chat. Sempre più utenti inviano messaggi privati alle aziende per entrare in contatto con loro e porre delle domande.

I messaggi diretti spesso comportano conversazioni più lunghe, e danno la possibilità di coltivare relazioni individuali con i clienti.

Lo stesso vale quando sei tu a utilizzare i messaggi diretti per entrare in contatto con i follower. Puoi raggiungere clienti qualificati, potenziali partner e influencer con cui vorresti lavorare attraverso dei messaggi dal loro profilo o da una loro Storia.

Considera il fatto che questa strategia non è ben scalabile, quindi meglio essere selettivi nei contatti. Scegli sostenitori del brand, clienti che in base ai commenti sui post sembrano avere bisogno di aiuto, e partner o influencer con cui vorresti lavorare. Concentrati separatamente su ogni conversazione ed evita risposte generiche puntando invece all’autenticità.

9. Estendi la tua copertura con inserzioni Instagram e influencer

Il modo più veloce per risolvere il problema della limitata copertura organica sulle varie piattaforme è scegliere soluzioni a pagamento. Queste, se implementate nel modo giusto, possono dare slancio alla tua pagina e farti ottenere migliori risultati organici in seguito. Le principali opzioni sono due: pubblicità su Instagram e influencer marketing.

Le inserzioni Instagram sono costose, e la spesa può lievitare rapidamente se non fai attenzione. Ma si tratta di un buon investimento se hai problemi a ottenere trazione sulla piattaforma.

Crea inserzioni Instagram su Stories e feed con video e grafiche eccellenti. I potenziali clienti ne saranno entusiasti, interagiranno con la tua pagina e ti aiuteranno a diffondere ulteriormente i tuoi contenuti (Trilce Jiron, Founder di TBS Marketing).

Assicurati di fissare un budget totale, soprattutto se per te rappresenta una novità, in modo da mantenere il controllo della spesa pubblicitaria.

10. Monitora i tuoi progressi

Con queste strategie potrai seguire i tuoi progressi, controllando gli Instagram Insights per conoscere le metriche. Mentre la maggior parte delle persone si concentra sul conteggio dei follower, scoprirai di più sui benefici del tuo Instagram marketing guardando le visualizzazioni del profilo, la copertura e le visite al sito web.

Algoritmo Instagram: copertura

Algoritmo Instagram: conclusioni

Vuoi ottenere il massimo da Instagram? Pubblicare regolarmente contenuti non basta più! Focalizzati anche sulla creazione di relazioni e contenuti di alta qualità, interagendo con gli utenti di Instagram — sia sui post che al di fuori.

I cambiamenti dell'algoritmo Instagram sono inevitabili. Ma se adegui regolarmente le tue strategie, troverai sempre nuovi e sorprendenti metodi per raggiungere il pubblico che desideri.


Articolo originale di Fran Saraco, tradotto da Maria Teresa Cantafora.