Vuoi aprire un negozio online?

La guida definitiva al dropshipping con Aliexpress nel 2022: come funziona e vantaggi

dropshipping aliexpress

Il dropshipping è un ottimo modo per avviare un'attività di ecommerce senza problemi di inventario o spedizioni, e l’AliExpress dropshipping, ovvero l’utilizzo dei rivenditori internazionali di questa piattaforma come fornitori, è una delle formule più convenienti e interessanti. 

Ma come funziona? È facilissimo: mettete in vendita un prodotto fornito da terzi sul vostro sito web, e inviate un'email al fornitore perché provveda alla spedizione ogni volta che ricevete un ordine.

AliExpress offre possibilità infinite ai dropshipper grazie all’enorme quantità di prodotti disponibili sulla piattaforma, e con l’app per Shopify DSers sarà possibile trovare facilmente i migliori prodotti su AliExpress e aggiungerli in maniera automatica al proprio negozio online.



Cos'è AliExpress?

AliExpress è un marketplace gigantesco con un'ampia scelta di prodotti di ogni tipo, categoria e valore. Poiché normalmente i venditori di AliExpress sono produttori esteri, molto spesso provenienti dalla Cina, i loro prezzi sono molto competitivi. All'interno del portale AliExpress, è possibile trovare prodotti che vanno dall'abbigliamento ai gioielli, all'elettronica, all'arredamento per la casa, molti dei quali sono particolari o comunque difficili da trovare nei negozi tradizionali.

Il sito AliExpress è molto semplice da navigare ed è disponibile nelle seguenti lingue:

  • Inglese
  • Spagnolo
  • Olandese
  • Francese
  • Italiano
  • Tedesco
  • Polacco
  • Portoghese
  • Russo

Dropshipping con AliExpress: come funziona?

MODELLO DI business dropshipping

    AliExpress vi consente di trovare facilmente prodotti da vendere nel vostro negozio, e grazie alla tecnica del “dropshipping”, di non dovervi preoccupare dell'inventario o delle spedizioni.

    Il dropshipping, dall’inglese per consegna (“drop”) e spedizione (“shipping”), è un sistema di vendita attraverso il quale un venditore (il dropshipper) vende al proprio pubblico la merce prodotta e spedita da altri (fornitori), senza diventarne mai effettivamente proprietario, e quindi senza costi connessi all’acquisto e alla gestione del magazzino.

    Ecco come funziona il dropshipping con AliExpress:

    1. Aggiungete al vostro negozio i prodotti di AliExpress che volete vendere.
    2. Fissate il prezzo con un margine di profitto.
    3. E ogni volta che ricevete un ordine, pagate il prezzo all'ingrosso al venditore AliExpress, che provvede a capire come spedire i prodotti venduti online direttamente al cliente.

      Homepage di AliExpress

      Perché fare AliExpress dropshipping

      AliExpress è la scelta ideale per fare dropshipping perché, anche se può posizionarsi come piattaforma di vendita al dettaglio, la maggior parte dei suoi venditori è abituata a lavorare con commercianti che si occupano della parte di vendita e di supporto al cliente, interessati soprattutto al dropshipping.

      Ecco alcune ragioni per fare dropshipping con AliExpress sono quindi:

      • A differenza di altre soluzioni, fare AliExpress dropshipping non comporta costi o commissioni iniziali; ciò vi consente di testare i prodotti senza un impegno finanziario significativo. Potete iniziare a fare dropshipping oggi stesso gratuitamente, utilizzando DSers per trovare e aggiungere prodotti AliExpress al vostro negozio in pochi clic.
      • Su AliExpress molti venditori mettono già a disposizione delle foto e descrizioni di prodotto liberamente riutilizzabili. In ogni caso quando vendete prodotti di largo consumo, non dimenticate l'importanza della differenziazione attraverso il posizionamento e l'attenzione ai dettagli; di solito vale la pena investire in foto e descrizioni di qualità.
      • Vendere in dropshipping con AliExpress è semplice. Dopo aver ricevuto l'ordine, acquistate semplicemente il prodotto dal fornitore comunicandogli l'indirizzo del vostro cliente.

      Qui di seguito vedremo in dettaglio come scegliere i prodotti e i fornitori e come posizionarvi per avere successo. Ma sinceramente, non è più complicato di quanto descritto sopra. Il dropshipping con AliExpress è un ottimo modo per iniziare a vendere online una volta configurato il vostro negozio.

      C’è sicuramente una domanda che sorge spontanea però, a questo punto:

      Perché qualcuno dovrebbe acquistare da voi se può trovare gli stessi prodotti su AliExpress?

      In un'attività di dropshipping con AliExpress, il vostro vantaggio competitivo non sarà né il prezzo né l'esclusività dei prodotti. La vostra carta vincente sarà raggiungere e servire i clienti più velocemente e meglio degli altri. In altre parole: marketing, gestione e assistenza.

      Se ben fatto, il marketing in sé è un vantaggio competitivo. Consiste nel modo in cui aiutate i clienti a trovare, valutare e acquistare un prodotto. Non ha solo lo scopo di incrementare le entrate, ma anche di migliorare l'esperienza del cliente sul vostro negozio.

      AliExpress infatti è un ottimo sito per fare dropshipping, ma non è invece facile da utilizzare per l’utente finale: le descrizioni sono spesso poco chiare o tradotte in modo grossolano, e l’utente medio potrebbe trovarsi in difficoltà a orientarsi nell’enormità della piattaforma. Questa è una grande opportunità, per chi si occupa di dropshipping. Il vostro compito, in qualità di dropshipper, è proprio aprire un negozio online che sia semplice da usare, offra un'ottima user experience e assista i clienti nella fase di vendita e post-vendita.

      Infatti il marketing è l'insieme delle attività per costruire un brand, come la creazione di contenuti utili e coinvolgenti.

      Non meno importante è l'assistenza clienti: elemento di differenziazione chiave, specie se la concorrenza lascia a desiderare sotto il profilo del servizio o dell'esperienza di acquisto. Potete migliorare significativamente il livello dell'assistenza rispondendo rapidamente alle domande dei clienti e rendendo prioritaria la risoluzione dei loro problemi di acquisto.



      Come creare un negozio di dropshipping con AliExpress

      Ora che abbiamo visto come AliExpress può aiutarvi a trovare i prodotti da vendere e perché è importante posizionarvi correttamente per avviare un business profittevole, passiamo alla creazione del negozio vera e propria.

      Fase 1 dell’AliExpress Dropshipping: scelta dei prodotti da vendere e dei fornitori

      Il primo passo per avviare un negozio di AliExpress dropshipping è scegliere una nicchia, selezionando i prodotti da vendere. Se non sapete da dove cominciare, iniziate dalle categorie di prodotti elencate su AliExpress. Ordinatele per valutarle meglio, partendo da quella che vi interessa di più o che vi sentireste più sicuri a vendere.

      Categorie Aliexpress

      Non limitatevi a valutazioni puramente personali però: vendere un prodotto di cui siete esperti è sempre un ottimo punto di partenza, ma dovreste anche assicurarvi che ci sia un mercato adeguato e che la richiesta sia abbastanza alta e stabile durante l’anno.

      Una volta identificata una nicchia specifica, ad esempio quella dello sport, è il momento di iniziare a scegliere alcuni prodotti da vendere nel vostro negozio. Ad esempio: “scarpe da running”.

      In questa come in molte categorie su AliExpress, c'è una vasta gamma di prodotti tra cui scegliere. Questo può crearvi un po' di confusione. Ma soprattutto possono sorgere problemi se non selezionate un prodotto di qualità da un fornitore affidabile.

      Perciò abbiamo creato un elenco di criteri per la scelta di un prodotto. Non è infallibile, ma si è dimostrato utile in casi concreti per selezionare venditori affidabili. Ecco alcuni elementi da valutare scegliendo un prodotto su AliExpress per la vendita in dropshipping:

      1. Niente marchi, falsi e imitazioni

      Tralasciate tutti i prodotti di marca, per evitare di rivendere accidentalmente articoli falsi o contraffatti. Dal momento che non sarete rivenditori autorizzati (tranne in caso di partnership con il brand), non vale la pena di rischiare di vendere un prodotto con il marchio di terzi, anche se dovesse essere originale. È vero, questo può limitarvi nella scelta, ma vi risparmierà anche molti problemi. Quindi focalizzatevi sulle categorie di prodotto dove un marchio riconoscibile non conta troppo (es. accessori elettronici o abbigliamento).

      2. Consegna ePacket con spedizione possibilmente gratuita

      Possibilmente concentratevi sulla vendita di prodotti che offrono la spedizione ePacket gratuita. Di fatto la maggior parte dei prodotti su AliExpress proviene dalla Cina o da Hong Kong, e la consegna ePacket non solo è l'opzione più economica, ma anche una delle più rapide per le merci di piccole dimensioni.

      Certo, non è adatta a tutti i prodotti, ma se il tuo pacco pesa meno di 3kg ed è largo massimo 90 cm e lungo 60, la scelta della spedizione ePacket farà una grande differenza perché ti permetterà di offrire una data di consegna di circa due settimane.

      Anche se questa opzione non dovesse essere gratuita, il venditore che la offre è comunque preferibile. Infatti la spedizione ePacket è la soluzione più economica e affidabile attualmente disponibile per la consegna dei prodotti cinesi nei paesi europei.

      DSers è un ottimo strumento per selezionare i prodotti da vendere in AliExpress dropshipping anche perché permette di identificare e filtrare facilmente quali sono i rivenditori che offrono ePacket come metodo di spedizione.

      3. Scegliete prodotti che abbiano oltre 300 ordini

      Se un prodotto ha molti ordini, è un fatto significativo. Prima di tutto questo dato indica la presenza di una domanda per il prodotto. E poi mostra che il fornitore è più affidabile rispetto alla media; probabilmente quel volume di ordini è anche frutto di acquisti ripetuti. Quando cercate nuovi prodotti potete anche visualizzarli ordinati in base a quelli con più ordini.

      AliExpress ordina in base alla corrispondenza migliore

      4. Valutazione superiore a 4,5 stelle

      Cercate sempre di rivendere prodotti con ottimi feedback (oltre 4,5 stelle) assicurandovi che anche i feedback sul venditore siano positivi (positivo del 95% o superiore e ad almeno 2.000 punti). Per una convalida dei feedback, potete usare l'estensione di Chrome “AliExpress Seller Check”.

      Utilizzando uno strumento di terze parti, otterrete subito una valutazione del venditore più trasparente e imparziale. In definitiva questo sistema è più affidabile del semplice utilizzo delle valutazioni di AliExpress.

      Il Feedback Score indica il volume di vendite del venditore, mentre la voce Positive Feedback è il tasso di feedback che il fornitore ha ricevuto. 

      Infine, guardate le immagini caricate dai clienti nelle recensioni.

      feedback fornitori dropshipping aliexpress

      5. Prezzo basso con un margine di profitto potenzialmente elevato

      Idealmente, potreste limitarvi ad acquistare prodotti con un prezzo basso per avere più soldi da investire nel marketing e nell'acquisizione dei clienti. Ad esempio, le scarpe da running possono essere vendute a 20-50 € o anche di più. Considerato questo, potreste trovare delle scarpe da running su AliExpress a circa 20 €, rivendendole a 50 €. In questo modo avreste un margine di profitto del 60%, che includerebbe senz'altro un budget per il marketing.

      Attenzione però alla qualità: in quanto dropshipper, il vostro compito sarà offrire prodotti validi ai vostri clienti, così che tornino a comprare da voi. La sfida è proprio trovare il giusto equilibrio tra prezzo di acquisto e di vendita, per ottenere una marginalità adeguata.

      Più basso è il prezzo, migliore sarà il tasso di conversione, ma anche il rischio di prodotti di qualità inferiore. Allo stesso tempo, più alto è il prezzo, maggiore sarà il supporto clienti atteso e l’aspettativa sulla qualità.

      6. Belle foto di prodotto senza marchio

      Prestate la dovuta diligenza per assicurarvi che le foto siano effettivamente del produttore e che non siano state prese da un altro rivenditore online. Con una rapida ricerca delle immagini su Google, sarete in grado di verificare se si tratta di foto di un brand/rivenditore o dello stesso produttore.

      Foto di prodotto AliExpress

      7. Venditore amichevole e collaborativo

      Non esitate a fare domande al venditore prima di effettuare un ordine presso di lui. Un venditore affidabile risponderà rapidamente a tutte le vostre domande. Se invece il venditore non risponde, oppure se arrivano email automatiche, o se chiaramente non riuscite a comunicare per problemi linguistici, questo è un campanello d'allarme.

      8. Ordinate dei campioni di merce prima di iniziare la vendita

      Specialmente nella fase iniziale di apertura del negozio, oppure in caso di nuovi fornitori con cui non avete mai lavorato, può essere una buona idea provare a fare un acquisto di prova di qualche prodotto (a campione, perché pretendere di acquistare un campione di ogni oggetto che venderete non sarebbe sostenibile) così da valutarne la qualità, ma anche confermare i tempi di consegna promessi, le descrizioni e le informazioni fornite.

      9. Fate delle analisi di mercato per valutare la domanda

      Le analisi di mercato per valutare l’andamento della domanda di un certo prodotto non sono necessariamente costose e complesse. Per verificare almeno che il prodotto che intendete vendere riceva delle ricerche su Google, e che queste siano stabili nel tempo o in crescita, potete affidarvi agli strumenti SEO per la ricerca keyword: esaminate le idee di prodotto inserendo ciascuna di esse, controllate quante ricerche ricevono ogni mese e valutate anche le alternative suggerite con un volume maggiore. Per valutare la stagionalità o se l’interesse è in crescita o in diminuzione, invece, utilizzate lo strumento Google Trends.

      10. Analizzate i trend del momento su cosa vendere online

      Potete inoltre verificare quali sono i prodotti che vanno più di moda in un certo momento, come ad esempio queste idee su cosa vendere online nel 2022.

      Altri ottimi luoghi per trovare ispirazione sono:

      i seguenti luoghi sono tutti favolosi per dare il via alla tua ricerca di prodotto:

      • I prodotti settimanali più popolari di AliExpress
      • I migliori venditori di Amazon
      • Le offerte giornaliere eBay

      Fase 2 per fare dropshipping con AliExpress: inserimento dei prodotti nel negozio

      Una volta creato un negozio con Shopify, aperta la Partita Iva e scelto il proprio codice ATECO (quello relativo al commercio elettronico),  è il momento di iniziare ad aggiungere dei prodotti al vostro negozio. Si tratta di un passaggio importante e non basterà utilizzare le immagini e descrizioni pubblicate su AliExpress inserendole sul vostro sito web.

      Piuttosto se volete posizionare il vostro negozio in modo da avere successo, dovreste prendere in considerazione una serie di aspetti.

      1. Scrivete descrizioni di prodotto personalizzate

      Le descrizioni di molti prodotti presenti su AliExpress non sono state scritte da copywriter o con l'intenzione di spiegare in modo esauriente i vantaggi dei prodotti. Creare contenuti unici è un vantaggio a lungo termine per la vostra attività e vi aiuterà a convertire meglio i visitatori in clienti sulle pagine di prodotto. Inoltre, scrivendo testi originali per tutte le pagine del vostro negozio evitate il rischio di pubblicare contenuti duplicati e aumenterete il senso di unicità dei vostri prodotti.

      2. Informate i clienti sui tempi di consegna

      Poiché la maggior parte dei fornitori su AliExpress si trova in Cina, i tempi di spedizione possono essere più lunghi della media. È una buona idea pubblicare sul vostro negozio (sulla pagina di prodotto o altrove) un avviso come questo: “ATTENZIONE: Potrebbe essere necessario attendere fino a 20 giorni per la consegna dell'ordine, a seconda del fornitore”.

      Come già scritto sopra, scegliendo la spedizione ePacket si risolveranno almeno in parte i problemi di tempi di consegna lunghi.

      3. Utilizzate un'app per il tracking degli ordini

      Dati i tempi di spedizione più lunghi della media, potreste ricevere email dai clienti che chiedono informazioni sulla consegna dei loro ordini. Utilizzate un'app per il tracking degli ordini tra quelle nell'App Store di Shopify in modo da tenere aggiornati i clienti sullo stato dei loro acquisti.

      Tracking degli ordini Shopify
      Tracktor è un'app sull'App Store di Shopify che può abilitare in tempo reale il tracking e la ricerca dello stato degli ordini sul vostro negozio online.

      4. Offrite la spedizione gratuita

      Le tariffe di spedizione possono diventare uno dei vostri vantaggi competitivi. Perciò vi consigliamo vivamente di offrire la spedizione gratuita ai vostri clienti, approfittando della spedizione a basso costo offerta da molti venditori AliExpress.

      5. Determinate i prezzi in modo adeguato

      Considerate di fissare il prezzo dei prodotti a circa il doppio del costo. Un margine del 50% coprirà le spese (es. marketing, assistenza) e vi consentirà una gestione in attivo.

      6. Aggiungete prodotti al vostro negozio 

      Una volta selezionati i prodotti da vendere, è il momento di aggiungerli al proprio negozio online. È possibile farlo sia manualmente, inserendo i prodotti di AliExpress su Shopify, che affidandosi ad una delle app di dropshipping disponibili come DSers.

      Come evadere gli ordini in AliExpress Dropshipping

      Adesso il vostro negozio è pieno di prodotti pronti per la vendita e il dropshipping. Ma che farete una volta ricevuto il primo ordine?

      Il dropshipping con AliExpress funziona in modo simile a qualsiasi altra soluzione di dropshipping. Quando ricevete un ordine, acquistate l'articolo su AliExpress e inserite nome e indirizzo di spedizione del vostro cliente. Il venditore AliExpress si occupa del resto.

      Ci sono, di nuovo, due modalità per fare questa operazione: manualmente o in modo automatizzato.

      Ordine manuale da AliExpress

      Se volete procedere manualmente, può esservi utile avere a portata di mano un foglio di calcolo con: elenco dei prodotti sul vostro sito, prezzo di vendita, costo su AliExpress e link alla scheda di prodotto su AliExpress. In questo modo, ogni volta che riceverete un ordine, sarà più facile per voi trovare il fornitore su AliExpress e tenere traccia delle variazioni di prezzo.

      AliExpress seller Excel sheet

      Automazione del dropshipping con le app

      In alternativa potete usare anche in questo caso un’app come DSers, che è in grado di gestire tutto questo per voi. Vi semplifica l'acquisto su AliExpress per gli ordini ricevuti e il controllo delle variazioni di prezzo.

      Oltretutto vi fa risparmiare tempo (la vostra risorsa più preziosa). E vi permette di far crescere la vostra attività senza dovervi preoccupare di ordinare manualmente decine di prodotti su AliExpress.

      dsers app shopify dropshipping

      Chiedete pacchi senza informazioni del fornitore

      Quando ordinate su AliExpress, è una buona idea informare il venditore che fate dropshipping. In questo modo, il fornitore non includerà fatture o promozioni nel pacco inviato al cliente. Al check-out, potete inviare un messaggio al venditore. Vi consigliamo di inviare un messaggio semplice, come: “We’re dropshipping. No promotions & invoices, please!” (Facciamo dropshipping. Niente promozioni e fatture, per favore!).

       

      Scegliete la spedizione ePacket

      Come abbiamo detto prima, selezionate la spedizione ePacket se il fornitore è in Cina e se questa è disponibile tra le opzioni di spedizione. Molti fornitori la offrono come gratuita.

      Contrassegnate l'ordine come evaso inserendo il numero di tracking

      Con tempistiche che variano a seconda del venditore, riceverete un'email che vi informa circa l'avvenuta spedizione dell'ordine.

      Cliccate sul link nell'email per visualizzare l'ordine, il che vi permetterà di vedere il numero di tracking.

      Gestione della spedizione degli ordini AliExpress

      Andate sul vostro pannello di controllo Shopify e contrassegnate l'ordine come evaso. Assicuratevi di inserire anche il numero di tracking.

      Modifica delle informazioni di tracking in Shopify

      Se state un'applicazione per automatizzare il processo, invece, il tracking sarà già stato aggiunto all'ordine.

      Attendete la consegna

      Tutto qui! Ora si tratta solo di aspettare che i vostri clienti ricevano la merce. Quando ciò avviene, AliExpress vi invia un'email di conferma della ricezione dell'ordine. Attendete un po' di tempo in modo che il cliente possa contattarvi in caso di problemi con il prodotto o con la consegna. Se necessario presentate un reclamo al fornitore attraverso AliExpress, incoraggiandolo a provvedere e possibilmente a risolvere il problema per eventuali ordini futuri.

      Come gestire rimborsi e resi nel dropshipping da AliExpress?

      Molti fornitori AliExpress non offrono resi. Questo significa che dovrete gestire rimborsi e resi avendo a disposizione poche opzioni. 

      Quando c'è un problema con un ordine effettuato da un cliente nel vostro negozio, questo di solito ha ad oggetto:

      • Mancata consegna
      • Insoddisfazione del cliente rispetto al prodotto ricevuto

      Nel primo caso si tratta di effettuare un reclamo al fornitore AliExpress. Potete chiedergli di risolvere o utilizzare la protezione per l'acquirente di AliExpress.

      Invece se il cliente non è soddisfatto del prodotto, è un problema di “aspettative deluse”: il prodotto non coincide con quello che il cliente si aspettava. 

      Vi suggeriamo di fornire un rimborso e verificare se vi siano modifiche da apportare al vostro marketing per evitare il ripetersi del problema. In molti casi, il cliente semplicemente non ha chiare le caratteristiche del prodotto ordinato. 

      Invece se il prodotto è danneggiato, chiedete al cliente di scattare delle foto e inviatele al venditore AliExpress sporgendo reclamo.

      Far crescere la vostra attività di dropshipping con AliExpress

      Una volta realizzate le prime vendite, dovrete pensare a come far crescere la vostra attività di dropshipping incrementando i guadagni.

      Gran parte del vostro lavoro consisterà, come detto, nel marketing: il vostro compito sarà raggiungere i potenziali clienti ovunque si trovino, che sia con il content marketing, il social media marketing o la newsletter, e soddisfare i loro bisogni meglio di come farebbe la concorrenza.

      Con il tempo inizierete a capire quali fornitori sono validi e quali no. Possibilmente, costruite relazioni con i fornitori più affidabili. Questo vi permetterà di ottenere prezzi migliori e l'elaborazione prioritaria degli ordini.

      Abbiamo constatato che la maggior parte dei fornitori su AliExpress utilizza Skype. Se vi capita spesso di ordinare dallo stesso venditore, è una buona idea chiedergli il nome utente Skype per sviluppare una relazione commerciale. Una volta che dimostrerete di poter produrre vendite ricorrenti, alcuni venditori vi permetteranno di apporre il vostro logo sui prodotti o includere fatture e inserti personalizzati nelle spedizioni.

      Conclusioni sull’AliExpress dropshipping con Shopify 

      L'aspetto migliore del dropshipping con AliExpress è che vi consente di testare e convalidare rapidamente idee e prodotti del negozio. Non siete sicuri di riuscire a vendere un determinato prodotto? Aggiungetelo al vostro negozio e testatelo! Se non funziona, sarete liberi di rimuovere l'articolo dal vostro negozio e testare qualcos'altro.

      Senza necessità di inventario né costi iniziali, i rischi sono minimi. 

      Provate e fateci sapere come va!


      Articolo originale di Corey Ferreira, tradotto da Maria Teresa Cantafora.

      Argomenti: