Vuoi aprire un negozio online?

Da Google My Business a Profilo dell’Attività: come funziona nel 2022

Da Google My Business a Profilo dell’Attività

Google My Business è uno strumento gratuito offerto dal popolare motore di ricerca che ti permette di stabilire la presenza online del tuo negozio e di aumentare la visibilità della tua attività tra i clienti locali.

Oggi la digitalizzazione delle imprese è diventata indispensabile e molti imprenditori hanno deciso di portare online il proprio negozio fisico

A dare la spinta finale a questo processo è stata la pandemia, durante la quale, per rispondere alle chiusure imposte dalle misure sanitarie, sono nate formule di vendita innovative come il Click & Collect e la consegna a domicilio ai clienti.

Che si tratti di visitare il tuo negozio di persona o con una ricerca su Google, il prossimo passo verso il commercio unificato, ovvero una perfetta coesistenza tra il tuo negozio fisico e lo store online, è fare in modo che i clienti possano sempre trovarti con la stessa facilità.

Per riuscirci al meglio, gli strumenti messi a disposizione da Google My Business sono fondamentali.

Nell'articolo di oggi scopriremo cos'è Google My Business, come funziona, come creare la tua pagina aziendale e quali sono le novità 2022.

Cos'è Google My Business?

cos'è google my business

Google My Business è uno strumento gratuito e facile da usare, che permette ad attività, negozi e organizzazioni locali di gestire la propria presenza online su Google. Consente ai clienti di trovare facilmente la tua attività, e ti permette di gestire le informazioni di contatto, pubblicare notizie e promozioni, ricevere e rispondere alle recensioni e, soprattutto, migliorare la visibilità del tuo negozio tramite la ricerca Google, su Google Maps, e altro ancora.

Insomma, Google My Business ti permette di farti pubblicità online in forma gratuita.

Quando un utente effettua una ricerca online per soddisfare un proprio bisogno, le sue scelte sono influenzate dai risultati offerti dal motore di ricerca. Ecco perché è importante creare una scheda per i propri punti vendita e provare ad essere tra i primi siti posizionati su questo strumento. 

Prima di capire come funziona Google My Business, vediamo quali cambiamenti importanti ci sono stati ultimamente, per poter iniziare a chiamare le cose correttamente.

Da Google My Business a Profilo dell’attività su Google: cosa è cambiato?

Sebbene siamo ancora tutti abituati a chiamarlo Google My Business, questo strumento che Google ha messo a disposizione delle aziende già dal 2014 ha modificato il suo nome nel novembre 2021. Ritenendo che potesse essere di difficile comprensione, Google ha deciso di sostituirlo con uno molto più semplice: Profilo dell'attività su Google (o Google Business Profile).

Dal 2022, inoltre, Google ha deciso di ritirare l’app relativa, per consentire a più commercianti di sfruttare questo strumento direttamente dal motore di ricerca o da Google Maps.

Una semplificazione, quindi, sia dal punto di vista formale sia da quello pratico, che permette ai titolari di un’attività di intuire facilmente lo scopo e le potenzialità di questo strumento e di raggiungerlo facilmente attraverso il motore di ricerca. 

Gli imprenditori, infatti, potranno interagire con i propri clienti o aggiornare il proprio profilo direttamente dalla ricerca di Google, senza dover scaricare l’app o utilizzare la Gestione dei Profili delle Attività.

In definitiva le novità 2022 di Google My Business, oggi “Profilo dell’attività”, che Google mette a disposizione direttamente dalla ricerca o da Google Maps sono:

  1. modifica del profilo: informazioni sull’orario di apertura, contatti, foto ecc.
  2. contatti con i clienti: gestione delle recensioni o della messaggistica con conferma della lettura dei messaggi;
  3. tracciamento delle chiamate (disponibile in USA e Canada): lista delle chiamate ricevute e/o perse; 
  4. promozione dell’attività: avvisi di offerte o promozioni speciali.

Non si tratta quindi di un semplice rebranding ma di un cambiamento più importante che rende questo strumento più accessibile a tutti e mette a disposizione degli utenti e dei commercianti nuove funzionalità direttamente dal motore di ricerca.



Google My Business: come funziona?

Aprire un Profilo dell’Attività di Google è davvero semplice, come vedremo nella prossima sezione.

Una volta registrata, l’attività comparirà su Google. In particolare sarà presente sul motore di ricerca e su Google Maps.

Quando un utente effettua una ricerca locale per un’attività commerciale con punto vendita, ad esempio “pizzerie” o “pizzerie nelle vicinanze”, sarà Google Business Profile a mostrargli i risultati prima della SERP.

Una volta scelta la pizzeria di suo interesse si aprirà una scheda dove potrà avere tutte le informazioni di cui ha bisogno: indirizzo, orari di apertura, contatti, indicazioni stradali (con collegamento diretto a Google Maps), recensioni, fotografie ecc. 

Inoltre potrà salvare o condividere il luogo di interesse e, con un semplice clic, raggiungere il sito ufficiale.

Il titolare dell’attività, invece, avrà la possibilità di inserire tutte le informazioni necessarie per farsi trovare, interagire con i clienti e rispondere alle recensioni, inserire una sezione Domande e Risposte, ma soprattutto analizzare i dati del traffico sulla scheda. Questo strumento è molto utile per migliorare le strategie di marketing di qualsiasi attività fisica sul territorio.

aspetto google my business

Google My Business: perché è importante per la tua attività

Vediamo qui di seguito i motivi per i quali avere un profilo dell’attività su Google è indispensabile

1. Per controllare la tua presenza online

Google My Business consente di gestire presenza e reputazione online dell’attività, tutto da un unico posto. Creando una pagina Google My Business, potrai iniziare ad ottenere recensioni e rispondere a quelle lasciate dai clienti. Al giorno d'oggi, le recensioni hanno un impatto fondamentale sulle decisioni di acquisto e aiutano a conquistare la fiducia dei clienti verso il tuo negozio, quindi è molto importante fare leva sulla "prova sociale" e rispondere alle recensioni negative in modo costruttivo. Secondo una ricerca Google, infatti, le attività che rispondono alle recensioni sono percepite come 1,7 volte più affidabili di quelle che non lo fanno.

2. Per informare i tuoi clienti

Con Google My Business puoi condividere tutte le informazioni più importanti sul tuo negozio: indirizzo, orari di apertura, foto, un link al negozio online… insomma, tutte le informazioni necessarie per aiutare i clienti a trovarti, online e offline. Non sottovalutare l'importanza di queste informazioni per le persone: se si tratta di nuovi clienti, cercheranno sicuramente la tua attività su Google prima di recarsi fisicamente nel tuo negozio.

3. Per migliorare la tua visibilità locale

Creare un profilo dell’attività su Google My Business può migliorare la visibilità del tuo negozio nei risultati di ricerca, soprattutto su mobile. Google, infatti, mette in primo piano i risultati locali quando un utente effettua una ricerca da smartphone, e dato che le pagine di Google My Business appaiono anche su Google Maps, guidare i clienti verso il tuo negozio sarà più facile che mai. Google Business Profile può quindi aiutarti a migliorare drasticamente la tua strategia SEO locale.

4. Per comunicare con i clienti

Infine, avere un profilo dell’attività su Google ti consente di pubblicare notizie, aggiornamenti e altre comunicazioni che appariranno direttamente sulla tua scheda, a destra dei risultati di ricerca. Approfitta di questa funzione per promuovere nuovi prodotti, pubblicizzare un evento, o condividere un'offerta speciale per attirare clienti in negozio e aumentare le vendite. Ad esempio puoi fornire informazioni relative a partecipazioni a fiere o eventi e sfruttare anche questo canale per attirare clienti allo stand. Infine la possibilità di comunicare tempestivamente con i tuoi clienti per risolvere problemi o fornire indicazioni e informazioni anche su questa piattaforma, ti permette di organizzare un customer service eccellente e completo. 

Perché è importante google my business

Insomma, avere un profilo dell’attività su Google rappresenta una delle innumerevoli possibilità che hai a disposizione per coinvolgere il tuo pubblico e mostrare la tua presenza online. In poche parole, così come il social media marketing ti aiuta a generare traffico e a vendere attraverso i social network, Google My Business ti aiuta a veicolare le informazioni della tua attività anche localmente quando sono più utili ai potenziali clienti, per aumentare le vendite.

Ora che abbiamo visto i vantaggi di Google My Business per la tua attività, vediamo come creare un profilo dell’attività su Google.

Come creare un Profilo dell'Attività sul nuovo Google My Business?

Per aprire un Profilo dell'Attività (cioè una pagina aziendale) su Google My Business, segui questi passaggi:

  1. Vai su Profilo dell'attività su Google.
  2. Nell'angolo in alto a destra, clicca su Gestisci ora.
  3. Accedi al tuo account Google. Se non hai un account Google, creane uno.
  4. Inserisci il nome della tua attività e clicca su Avanti.
  5. Probabilmente, la tua attività è già indicizzata su Maps. In questo caso, vedrai un menu a discesa con il nome del tuo negozio, e potrai selezionarlo dai suggerimenti che appaiono.
  6. Inserisci l'indirizzo del negozio e clicca su Avanti. Se l'indirizzo non viene geotaggato, potrebbe esserti richiesto di posizionare un indicatore sulla mappa.
  7. In "Categoria attività", seleziona la categoria della tua attività. È anche possibile creare una categoria più specifica se necessario (ad esempio, negozio di scarpe da uomo). Clicca su Avanti.
  8. Inserisci il numero di telefono e l'URL del tuo negozio online, quindi clicca su Avanti.
  9. Per convalidare l'associazione, clicca su Continua.
  10. Infine, convalida la tua identità tramite i metodi di verifica proposti da Google per verificare o rivendicare l'attività. Uno dei metodi, ad esempio, è quello di farsi spedire una cartolina che arriva all’indirizzo della sede del negozio. Una volta arrivata ti basterà inserire il codice della cartolina sulla piattaforma.

profilo dell'attività google my business

Una volta che la proprietà della pagina è confermata, sarai in grado di accedere e iniziare a gestire la tua scheda aziendale. 

Nella dashboard di Google Business Profile, troverai un menu sulla sinistra che ti permette di accedere a tutte le funzioni per gestire la pagina:

  • Info: qui troverai tutte le informazioni sulla tua attività, come indirizzo, numero di telefono, orari di apertura, link ai social network e una breve descrizione del tuo negozio. Nota: le modifiche apportate in questa sezione saranno soggette alla verifica di Google e potrebbero richiedere diversi giorni per essere visibili.
  • Recensioni: qui puoi visualizzare tutte le recensioni lasciate dai clienti e rispondere alle stesse. Probabilmente, tenderai a rispondere solo alle recensioni negative, ma non dimenticare di utilizzare le giuste frasi per ringraziare i clienti che lasciano recensioni positive. Le persone apprezzano questi scambi ed è un modo per ricordare loro non solo che il tuo negozio è operativo, ma che dietro ci sono delle persone reali.
  • Post: qui è possibile pubblicare notizie e aggiornamenti sul tuo negozio, scegliendo tra 5 formati:
  1. Aggiornamento COVID-19: informa i tuoi clienti sulle misure sanitarie messe in atto dal tuo negozio, come l'obbligo di indossare mascherine, la prenotazione di appuntamenti online o l'implementazione del Click & Collect.
  2. Offerta: questo formato ti permette di pubblicare un'offerta promozionale per generare più traffico verso il tuo negozio. Ricorda sempre di includere il contenuto dell'offerta, il periodo di validità e le condizioni, se presenti.
  3. Notizia: qui puoi condividere una comunicazione o un aggiornamento, con un'immagine, una breve descrizione e un pulsante di call-to-action.
  4. Evento: ti permette di promuovere un evento particolare che si svolge nel tuo negozio, come un'inaugurazione, un workshop, la presentazione di nuovi prodotti, ecc.
  5. Prodotto: promuovi un prodotto particolare aggiungendo un'immagine, un titolo, una descrizione, il prezzo e un pulsante call-to-action.
  • Statistiche: infine, qui troverai tutti i dati relativi alle prestazioni del tuo profilo dell’attività su Google My Business. Ad esempio, potrai vedere quanti clienti hanno chiesto indicazioni per il tuo negozio o ti hanno contattato direttamente da Maps o dai risultati di ricerca grazie alla pagina Google My Business.

Ottimizzazione del profilo dell’attività su Google Business Profile

soluzioni google my business

Una volta registrata la tua attività su Big G, il passo successivo sarà quello di portarla in alto nel motore di ricerca. 

Esattamente come fai per il tuo sito, infatti, anche per il tuo profilo su Google dovrai concentrarti sul posizionamento. Vediamo quali sono le azioni che puoi compiere per avere un profilo ben posizionato.

1. Crea e aggiorna il tuo profilo dell’attività su Google My Business

Per scalare posizioni devi fare in modo di vincere la concorrenza in una ricerca a livello locale. Per farlo è importante innanzitutto che il tuo profilo sia completo. Un profilo che fornisce tutte le informazioni al cliente, non solo offre una risposta completa alle sue esigenze, ma conferisce alla tua attività un’immagine autorevole e professionale. 

È importante, inoltre, aggiornare costantemente tutte le informazioni. Un profilo non aggiornato, che ad esempio non ha modificato gli orari di apertura con il cambio di stagione o che non comunica un cambio del giorno di chiusura, è un profilo trascurato che non trasmette fiducia.

2. Tieni sotto controllo le recensioni dei clienti

Inutile dire che dovrai puntare a recensioni positive ma, in ogni caso, non avvilirti se ricevi qualche recensione negativa. Piuttosto impara a gestirle al meglio rispondendo sempre con toni pacati e mostrando apprezzamento per le critiche costruttive. Non temere quindi di chiedere recensioni, sono un ottimo veicolo di informazioni per i clienti che ancora non conoscono la tua attività.

3. Arricchisci il tuo profilo dell’attività su Google con le immagini

Un profilo privo di immagini non solo non attrae l’attenzione di possibili clienti (che si rivolgeranno ad un concorrente che invece mostra le foto della sua attività), ma avrà meno possibilità di posizionarsi in alto perché meno completo e darà un’immagine meno autorevole.

Ricordati che le foto devono essere fedeli alla realtà e quindi non possono essere modificate con filtri o altri effetti. Per questo ti suggeriamo di scattare foto di qualità o di rivolgerti ad un fotografo professionista per avere la certezza di colpire l’occhio di chi guarda.

4. Crea post interessanti e aumenta le interazioni

Le immagini, si sa, sui social sono indispensabili. Oggi la comunicazione viaggia molto sul canale visivo. Questo però non significa che il caro vecchio post non sia efficace per comunicare con i tuoi possibili clienti. Anzi, una buona combinazione di entrambe le cose è la ricetta vincente per aumentare le interazioni del tuo pubblico. 

Esattamente come per i social, infatti, anche qui ci sono degli algoritmi che influenzano il posizionamento del tuo profilo su Google. (Se vuoi sapere di più riguardo a questo argomento dai un’occhiata al nostro ultimo articolo sull’algoritmo Instagram).

Per aumentare le interazioni, quindi, aggiorna il tuo profilo Google My Business con post accattivanti per il pubblico. Mostra e descrivi la tua merce o fornisci informazioni interessanti come sconti particolari e offerte, distinguiti dai tuoi competitor.  

5. Aggiorna il catalogo dei prodotti sul tuo profilo Google My Business

Anche questa sezione è molto importante perché ti permette di mostrare tutta la tua merce e invogliare il cliente a saperne di più passando in negozio. Utilizza le keyword giuste per posizionarti in base anche alle ricerche per prodotto.

6. Analizza le statistiche di Google My Business

Tutti i punti visti finora diventerebbero inutili se non analizzassi le statistiche di Google relative alla tua attività. 

Analizzando le statistiche sarai in grado di avere informazioni che potranno tornarti utili per raddrizzare il tiro della tua attività o della strategia di marketing che stai applicando.

Google è in grado di fornire diverse informazioni interessanti come il numero totale di ricerche del tuo profilo o come i possibili clienti sono entrati in contatto con te. Ad esempio, è in grado di dirti quanti ti hanno cercato inserendo il nome della tua attività e quanti invece si sono imbattuti nel tuo profilo facendo una ricerca per categoria o per attività simili nelle vicinanze.

Google My Business: conclusioni

Come abbiamo visto, Google My Business o, come si chiama ora, Profilo dell’Attività su Google, è uno strumento fondamentale per rafforzare la tua presenza online e aumentare la visibilità del tuo negozio. 

Ora che abbiamo scoperto cos'è e come funziona, non ti resta altro da fare che creare il tuo profilo su Google. Ricordati che la user experience è molto importante. Sempre, non solo online. Dopo aver aiutato i tuoi clienti a trovarti, offrigli un servizio eccellente anche offline e vedrai che riuscirai ben presto a fidelizzarli e ad aumentare il tasso di conversione.



 

Domande frequenti su Google My Business

Cos'è Google My Business?

Google My Business è uno strumento che consente a commercianti e imprenditori di creare una scheda online per la propria attività o negozio fisico, condividere informazioni e aggiornamenti con i clienti, ricevere e rispondere alle recensioni, e aumentare la visibilità locale.

Quanto costa Google My Business?

Google My Business è completamente gratuito da utilizzare e gestire.

A chi è rivolto Google My Business?

Google My Business è disponibile per chiunque sia titolare di un'attività commerciale, ma è particolarmente consigliato a chi gestisce attività locali come ristoranti, negozi, e altri business che si rivolgono principalmente ai clienti sul territorio.

Come creare una pagina su Google My Business?

Il metodo più semplice per creare una pagina Google My Business è visitare il sito ufficiale e seguire la procedura guidata: in pochi semplici clic, sarete pronti a gestire e promuovere la vostra pagina Google My Business.

Come funziona Google My Business?

Il profilo dell'attività uno strumento gratuito offerto da Google che ti permette di creare una scheda online del tuo negozio dove puoi fornire tutte le informazioni sugli orari di apertura, i contatti e tutto quello che riguarda la tua attività. Inoltre, puoi avere contatti diretti con i tuoi clienti, rispondere a domande, visualizzare e rispondere alle recensioni. Infine google ti permette di inserire, offerte e promozioni speciali o avvisi di partecipazione ad eventi.

Come eliminare una foto da Google My Business?

Dal menu a sinistra, all’interno del tuo account, clicca su “foto”, dopodiché clicca sulla foto che vuoi eliminare e successivamente sul cestino che trovi in alto a destra. Puoi eliminare solo le foto inserite da te, per quelle caricate dagli utenti puoi cliccare sulla bandierina per segnalare un problema.
Argomenti: