Vuoi aprire un negozio online?

Come e dove vendere mobili online (nuovi e usati)

Come e dove vendere mobili online (nuovi e usati)

Se stai traslocando o ti serve più spazio in casa, vendere mobili online è un’ottima idea per liberarti del mobilio che non ti serve più e guadagnarci qualcosa.

Ma non solo: se sei un artigiano o un’azienda che produce mobili artigianali, vendere mobili nuovi su Internet può aiutarti a ottenere più clienti e trovare la tua nicchia di mercato.

In questo articolo, ti spiegheremo tutto quello che c’è da sapere su come (e dove) vendere mobili online, nuovi e usati.



Come vendere mobili usati online: i nostri consigli

Vendere mobili usati online

Prima di pubblicare gli annunci dei mobili da mettere in vendita, ecco qualche consiglio per aumentare le tue possibilità di successo.

1. Pulisci i mobili prima di venderli

Come puoi immaginare, a nessuno piace comprare mobili sporchi o pieni di polvere. Quindi, comincia con una pulizia profonda dei mobili da vendere.

Se i mobili sono in legno, puoi creare una soluzione pratica ed economica mescolando limone, sapone di Marsiglia liquido e olio d'oliva: miscela un bicchiere d'acqua, mezzo cucchiaino d'olio d'oliva, un cucchiaio di succo di limone e qualche goccia di sapone di Marsiglia. Quindi, versa la soluzione in uno spruzzino, agita bene e applica sul mobile da pulire, passando un panno morbido.

Se vuoi vendere mobili antichi che hanno graffi o segni di usura, puoi utilizzare il bicarbonato: ti basterà versarlo sulla parte interessata, diluirlo con acqua tiepida e aceto, lasciarlo agire per pochi minuti e ripulire il tutto con uno straccio pulito per dare nuova vita ai tuoi mobili antichi.

2. Scatta foto di qualità

Le immagini valgono mille parole, e una bella foto può fare la differenza quando si tratta di vendere online.

Per fotografare i prodotti, cerca di mettere in risalto i pregi (ma anche i difetti, come eventuali graffi o ammaccature) dei mobili per offrire tutti i dettagli necessari alle persone interessate.

Gioca con la luce naturale e, se stai vendendo un armadio o una cassettiera, scatta qualche foto degli interni del mobile.

3. Scegli il prezzo di vendita

In genere, il valore dei mobili usati da vendere online oscilla dal 30% al 70% rispetto al prezzo del nuovo.

Si tratta di una cifra che non tiene conto di eventuali contesti di mercato o situazioni specifiche: per esempio, se vuoi vendere mobili antichi, potrebbe esserti utile la valutazione di un esperto di antiquariato.

In ogni caso, nessuno ti vieta di “svendere” il mobile se vuoi solo liberartene: ad esempio, se decidi di vendere su Facebook, potresti addirittura offrirlo gratuitamente a patto che sia l’acquirente a occuparsi del ritiro a domicilio.

4. Scrivi una descrizione dettagliata

Per vendere mobili usati online, i dettagli sono molto importanti.

Gli acquirenti, prima di contattarti, dovranno capire se il mobile fa al caso loro: quindi, al momento di scrivere le descrizioni di prodotto, non tralasciare informazioni importanti come misure, materiale, e altri dettagli rilevanti.

Dove vendere mobili usati online

Ecco i migliori siti per vendere mobili usati online

  1. Subito.it
  2. Facebook Marketplace
  3. Wallapop
  4. eBay
  5. IKEA

1. Subito.it

Subito.it

Con oltre 11 milioni di utenti attivi ogni mese, Subito.it è probabilmente il sito di compravendita online più conosciuto in Italia. La piattaforma offre una categoria specifica per vendere mobili online e oggetti di arredamento per la casa. Inserire annunci è gratis, ma puoi pagare un’extra per aumentare la visibilità dell’inserzione.

2. Facebook Marketplace

Facebook Marketplace

Marketplace è la sezione di Facebook dedicata agli annunci di compravendita tra privati. Per inserire i tuoi annunci di mobili da vendere, ti basterà accedere al social network con il tuo account, andare su Marketplace e pubblicare gratuitamente il tuo annuncio di vendita.

3. Wallapop

Wallapop

Wallapop è un’app per smartphone per mettere in vendita qualsiasi tipo di oggetto. Quindi, è un’ottima soluzione se vuoi vendere mobili online dal tuo telefono. Per vendere su Wallapop, non ci sono costi di commissione e le spese di spedizione sono a carico dell’acquirente.

4. eBay

eBay

Il celebre sito d’aste online continua a restare uno dei migliori marketplace per vendere oggetti. Se vuoi vendere mobili antichi online, eBay è probabilmente il posto più adatto. Inserire un annuncio sulla piattaforma ha un costo di 0,35 euro, ed è prevista una commissione del 5% sul prezzo di vendita finale fino a 2mila euro.

5. IKEA

IKEA

Infine, se i mobili usati da vendere online li hai acquistati da IKEA, la catena di arredamento svedese offre il servizio Seconda vita che permette di restituire i mobili e ricevere una carta reso da spendere per l’acquisto di nuovi prodotti. Per vendere i mobili a IKEA, è necessario portarli direttamente in negozio per una valutazione.

Come vendere mobili nuovi online

Vendere mobili nuovi online

Vendere mobili nuovi online è un’operazione più complessa rispetto alla vendita di mobili usati.

Infatti, se vuoi vendere mobili in modo professionale, dovrai creare un brand e avviare un business rispettando tutti gli adempimenti previsti (tra cui aprire la Partita IVA).

Poi ti servirà un posto dove vendere i tuoi mobili, quindi dovrai decidere se aprire un negozio online o vendere sui marketplace.

Nel primo caso, avrai il controllo completo sul tuo negozio e sulle vendite, ma dovrai lavorare sulla brand awareness per far conoscere il tuo marchio e investire in campagne di marketing per acquisire clienti.

Nella seconda ipotesi, sfruttando la visibilità di piattaforme già famose come Etsy o Amazon, potrai accedere a un pubblico di potenziali clienti già fidelizzati ma dovrai competere con la concorrenza già presente sulla piattaforma e rispettare le condizioni del marketplace.

Negozio Shopify: il modo migliore per vendere mobili nuovi online

Shopify

Se vuoi creare un sito ecommerce per vendere i tuoi mobili, Shopify ti offre una soluzione all-inclusive per aprire, gestire e scalare il tuo negozio. La piattaforma di ecommerce ti dà tutti gli strumenti di cui hai bisogno per lanciare un negozio professionale senza esperienza di programmazione o design richiesta, così puoi concentrarti sin da subito sulla crescita del tuo business.

Per cominciare a vendere mobili online, inizia subito la tua prova gratuita di 14 giorni con Shopify, anche senza carta di credito.

Vendere mobili nuovi online: consigli pratici

Se decidi di vendere mobili nuovi, ecco qualche consiglio pratico per iniziare.

1. Sviluppa una strategia di spedizione efficace

I mobili non sono esattamente gli oggetti più semplici ed economici da spedire. In genere, i migliori prodotti da vendere online sono leggeri e facili da consegnare, ma i mobili non rientrano sicuramente in questa categoria.

Per creare la tua strategia di spedizione, decidi innanzitutto se offrire la spedizione a tariffa fissa o gratuita a partire da una certa soglia per aumentare il valore medio dell'ordine.

Quindi, contatta i corrieri della tua zona per trovare l’offerta più vantaggiosa per te in base al volume di vendita previsto.

Infine, un piccolo consiglio: per ridurre l’ingombro, fai come IKEA e vendi i tuoi mobili smontati!

2. Sfrutta Pinterest per aumentare la visibilità dei prodotti

Pinterest è uno dei luoghi migliori dove mostrare i tuoi mobili. Gli utenti che utilizzano la piattaforma amano lasciarsi ispirare dalle idee per arredare casa e non solo.

📍 Per approfondire: Come aumentare le vendite con Pinterest.

In più, se hai aperto il tuo negozio con Shopify, puoi anche sfruttare l’integrazione per vendere su Pinterest e trasformare i tuoi prodotti in Pin acquistabili.

3. Fai content marketing per attrarre traffico qualificato

Il content marketing consiste nel pubblicare contenuti di qualità per attirare persone potenzialmente interessate ai tuoi prodotti da trasformare in clienti tramite lead generation.

Se cerchi idee per vendere mobili online sfruttando i contenuti, potresti aprire un blog dove pubblicare contenuti che parlano di arredamento, idee per decorare casa o cura e manutenzione dei mobili, mostrando i tuoi prodotti all’interno degli articoli per vendere senza vendere.

4. Punta sul local marketing per intercettare i clienti locali

Come detto poco fa, spedire mobili è un’operazione notoriamente complessa e costosa. Per questo motivo, le persone spesso preferiscono rivolgersi a negozi di mobili nelle vicinanze per vederli e ritirarli di persona.

Anche se vendi principalmente online, sfrutta gli strumenti offerti dal local marketing, come la SEO locale e Google My Business, per intercettare l’intento delle persone che vogliono comprare mobili senza farseli spedire a casa.

Come vendere mobili online (nuovi e usati): conclusioni

Siamo arrivati alla conclusione di questa guida su come vendere mobili online.

Che tu decida di vendere i mobili che non ti servono prima di un trasloco oppure lanciare un brand indipendente per creare un business di successo, metti subito in pratica i consigli contenuti in questo articolo per iniziare a vendere mobili online.

Vendi mobili online con Shopify


Vendere mobili online: domande frequenti

Come vendere mobili online?

Il modo migliore per vendere mobili online è pubblicare i tuoi annunci di vendita su siti come Subito.it, Facebook Marketplace o eBay, oppure aprire un ecommerce con Shopify per vendere i tuoi mobili nuovi.

Quale sito per vendere mobili usati?

I migliori siti per vendere mobili usati sono:

  1. Subito.it
  2. Facebook Marketplace
  3. Wallapop
  4. eBay
  5. IKEA

Come si calcola il valore dei mobili usati?

In genere, il valore di un mobile usato va dal 30% al 70% rispetto al prezzo del nuovo. Per i mobili usati antichi, il prezzo di vendita potrebbe richiedere la valutazione di un esperto di antiquariato.

Serve la Partita IVA per vendere mobili online?

Per vendere mobili usati online non è richiesta la Partita IVA. Se decidi di aprire un negozio professionale per vendere i tuoi mobili, dovrai aprire la Partita IVA.
Argomenti: